Gli sportelli di Adico Associazione Difesa Consumatori

Contatta gli esperti dell'Associazione per trovare una risposta rapida ed efficace ai tuoi problemi attraverso gli Sportelli tematici

A VENEZIA IL CARBURANTE PIU’ CARO DEL VENETO DOPO BELLUNO. PER CHI PARTE PER LE VACANZE IN AUTO, E’ PRONTA L’ENNESIMA BATOSTA.  MA IN TERRAFERMA SCEGLIENDO IL DISTRIBUTORE GIUSTO SI PUO’ RISPARMIARE MOLTO. GAROFOLINI: “ORA IL GOVERNO MANTENGA LE PROMESSE. VIA LE ACCISE PIU’ INUTILI”

MESTRE. In attesa che le promesse elettorali diventino realtà e che quindi vengano eliminate alcune odiose accise Che formano il prezzo del carburante, anche per questa estate chi va in vacanza in auto deve rassegnarsi: benzina verde e gasolio continuano a costare molto e incideranno notevolmente sul bilancio delle ferie. Per gli automobilisti veneziani, poi, la situazione è ancora più difficile perchè, secondo il monitoraggio del sito Carburanti-Italia.it, nella nostra provincia il costo medio di benzina verde e gasolio è superiore a tutte le altre province venete, eccetto Belluno che registra maggiori difficoltà di rifornimento.  Come sempre, però, risparmiare nell’ambito dello stesso territorio è possibile anche considerando che a Mestre ci sono molte pompe bianche. Adico ha monitorato alcuni distributori del territorio riscontrando differenze notevoli fra una pompa e un’altra. I distributori “bianchi” Vega riescono a proporre sia per la verde che per il gasolio un prezzo al litro inferiore agli altri benzinai monitorati: la verde oggi era a 1,539 e il gasolio a 1,435. In altri distributori, come l’Ip di piazza XXVII ottobre, il self della senza piombo costa 1,599 al litro e quello del gasolio, 1,449. Per intenderci al Vega un pieno di benzina da 50 litri ieri costava 3 euro in meno rispetto all’Ip. “Il costo del carburante continua a essere un assillo per chi viaggia – commenta Carlo Garofolini, presidente dell’Adico –. Consideriamo che accise e Iva raddoppiano se non triplicano quello che sarebbe il prezzo netto. Siamo in attesa che, come promesso, si ritocchino alcune accise perché la categoria degli automobilisti è sempre più tartassata”. Detto questo, però, “ancora una volta il nostro monitoraggio sul territorio dimostra che, scegliendo il distributore giusto, si può risparmiare qualcosa. Se si ha la possibilità, dunque, è meglio “visitare” più di una pompa per poi valutare quale scegliere, soprattutto se si deve fare il pieno. Sconsigliamo di fare benzina in autostrada dove i prezzi lievitano rispetto alla città”.

I PREZZI DEL CARBURANTE A MESTRE
distributore via/zona benzina verde gasolio
disttributori Vega zona terraglio 1,539 1,435
IP p.zza Barche 1,599 1,469
IP (servito) via F. Marghera 1,819 1,719
ENI via. Martiri della libertà 1,569 1,469
Rete Italia via Martiri della libertà 1,579 1,479
IP via f.lli Bandiera 1,579 1,489
Shell via f.lli Bendiera 1,549 1,449
Boesso (servito) via f.lli Bandiera 1,6 1,52
Trivengas via f.lli Bandiera 1,549 1,449
Fonte: monitoraggio Adico 29-07-2019

 

PROVINCE benzina verde gasolio
prezzo medio prezzo minimo prezzo medio prezzo minimo
BELLUNO 1,586 1,534 1,485 1,424
PADOVA 1,552 1,493 1,448 1,383
ROVIGO 1,525 1,479 1,424 1,369
TREVISO 1,554 1,508 1,45 1,408
VICENZA 1,558 1,495 1,455 1,382
VENEZIA 1,562 1,478 1,46 1,389
VERONA 1,56 1,469 1,458 1,359
Fonte: carburanti-Italia.it monitoraggio del 29-07-20129

LA NEWSLETTER

Inserisci la tua e-mail nel modulo e premi invia per iscriverti alla nostra newsletter.

Iscrivendovi alla newsletter riceverete le nostre mail contenenti notizie sulle principali tematiche consumeristiche e non solo. Oltre alle notizie, riceverete anche i nostri comunicati stampa che vengono inviati alla stampa locale e nazionale.

Accetto l'informativa sulla privacy

PROGETTI SPECIALI

  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Diritto di Famiglia
  • Sportello Amministrazione di Sostegno

ALTRI PROGETTI

Consulta i progetti di Associazione Difesa Consumatori

Eli-net l'azienda di Spinea, Venezia che ha realizzato il sito di Adico