Gli sportelli di Adico Associazione Difesa Consumatori

Contatta gli esperti dell'Associazione per trovare una risposta rapida ed efficace ai tuoi problemi attraverso gli Sportelli tematici

Antitrust avvia istruttoria contro Poste Italiane per raccomandate non consegnate

Poste italiane nel mirino dell’Antitrust: l’Autorità ha avviato un’istruttoria «per accertare una presunta pratica commerciale scorretta, posta in essere nell’ambito del servizio di recapito della corrispondenza e, in particolare delle raccomandate». Lo comunica l’Autorità specificando che «l’ipotesi è che il cliente/mittente che decida di rivolgersi a Poste per inviare una raccomandata possa essere ingannevolmente indotto ad acquistare un servizio pubblicizzato da claim che ne enfatizzano determinate caratteristiche che, nella sua concreta erogazione non vengono, poi, rispettate. «Si assume, del resto, quanto al tentativo di recapito della corrispondenza, – sottolinea ancora il Garante – che l’avviso di giacenza del plico raccomandato verrebbe spesso depositato nella cassetta postale del destinatario dell’invio senza previo accertamento della presenza o meno del medesimo al proprio domicilio. Costringendo quindi il destinatario che voglia entrare in possesso del plico ad esperire procedure alternative previste da Poste, con uno slittamento dei tempi di consegna ed un dispendio di tempo ed energie che non sarebbe necessario qualora il tentativo di consegna venisse realmente effettuato». Secondo l’Antitrust, Poste, inoltre, avrebbe veicolato «messaggi ingannevoli riguardo al servizio di Ritiro digitale, vale a dire la versione evoluta della consegna fisica, delle raccomandate, con riferimento alle relative condizioni economiche e di utilizzo». Nella giornata di oggi, i funzionari dell’Autorità hanno svolto ispezioni nelle sedi della società, con l’ausilio del Nucleo Speciale Antitrust della Guardia di Finanza.

3 risposte a “Antitrust avvia istruttoria contro Poste Italiane per raccomandate non consegnate”

  1. luca ha detto:

    Beh, io posso solo commentare che per la seconda volta, con tutta la famiglia in casa, il postino non ha suonato al citofono ed ha lasciato l’avviso di giacenza nella buca delle lettere per una raccomandata. Questo a conferma della prassi che si è instaurata da qualche tempo da parte di Poste e del servizio di recapito che ho capito essere stato in qualche modo reso indipendente (un entità a parte) rispetto agli uffici postali stessi da cui un tempo dipendevano.

  2. Giovanni Bravin ha detto:

    Sottoscrivo e aggiungerei: fuorviante la promozione di PT della consegna della raccomandata il giorno lavorativo seguente, quando loro stessi dicono che consegnano la posta a giorni alterni. Abito in un piccolo paese e pure l’Ufficio Postale, nei mesi estivi, apre a giorni alterni! Una raccomndata1 ha impiegato 8 (otto) giorni per essere da me ritirata… Non per mia negligenza ma per LORO problemi tecnici!

  3. Giovanna Deserra ha detto:

    Con Poste Italiane sparisce pure la corrispondenza ordinaria e le riviste, sempre più spesso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LA NEWSLETTER

Inserisci la tua e-mail nel modulo e premi invia per iscriverti alla nostra newsletter.

Iscrivendovi alla newsletter riceverete le nostre mail contenenti notizie sulle principali tematiche consumeristiche e non solo. Oltre alle notizie, riceverete anche i nostri comunicati stampa che vengono inviati alla stampa locale e nazionale.

Accetto l'informativa sulla privacy

PROGETTI SPECIALI

  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Diritto di Famiglia
  • Sportello Amministrazione di Sostegno

ALTRI PROGETTI

Consulta i progetti di Associazione Difesa Consumatori

Eli-net l'azienda di Spinea, Venezia che ha realizzato il sito di Adico