Gli sportelli di Adico Associazione Difesa Consumatori

Contatta gli esperti dell'Associazione per trovare una risposta rapida ed efficace ai tuoi problemi attraverso gli Sportelli tematici

COSTRETTA A VIVERE FRA MUFFA E UMIDITA’: 80ENNE DI MALAMOCCO SI AFFIDA ALL’ADICO PER CHIEDERE AL COMUNE UN CAMBIO ALLOGGIO IMMEDIATO

D’inverno, l’acqua che impregna i muri e il soffitto, d’estate le zanzare che infestano la casa in quantità industriale favorite dagli undici fari accesi in giardino. E poi, tutto l’anno, quella muffa piazzata in ogni angolo della casa che si intrufola perfino nelle prese elettriche e che provoca l’asma. E’ questa la situazione in cui è costretta a vivere da ormai 4 anni G.Z., pensionata veneziana di 80 anni, residente in una casa comunale a Malamocco, la quale ha deciso di rivolgersi all’ufficio legale dell’Adico dopo quattro sopralluoghi di Insula, l’azienda che si occupa di manutenzioni per conto di Ca’ Farsetti, che non hanno portato a nulla. “Non è la prima volta che ci occupiamo di situazioni simili – spiega Carlo Garofolini, presidente dell’Adico – Consociamo bene quanti problemi ci siano per gli inquilini della case comunali e della case Ater e sappiamo anche che Insula ha spesso le mani legate per mancanza di fondi.  In questo caso, però, come in un altro che abbiamo seguito di recente e che riguardava una pensionata di Marghera, chiediamo un cambio alloggio anche considerando che si tratta di una persona anziana ospitata in un ambiente insalubre e pericoloso”. G.Z. abita in un condominio di cinque famiglie a Malamocco da circa 11 anni. Da quattro, invece, la situazione nella casa di 40 metri quadrati è divenuta insostenibile. La muffa è ovunque, anche sopra il letto, e la donna si è ammalata di asma. D’inverno i muri si riempiono d’acqua e scendono dalle pareti fino alle prese elettriche. D’estate la donna dorme con le finestre aperte non avendo l’aria condizionata, e così l’alloggio si riempie di zanzare e di insetti di ogni tipo, attirati dagli otto fari sempre accesi in giardino e soprattutto dall’umidità dell’abitazione. “Sappiamo che il Comune ha a disposizione diversi appartamenti vuoti e abitabili anche al Lido – continua Garofolini -. Chiediamo a Insula dunque un cambio alloggio immediato, considerando che la nostra socia non può continuare a vivere là. Noi abbiamo avuto modo di vedere anche la documentazione fotografica portata dalla pensionata di Malamocco, ed è evidente che nessuna possa resistere in un tale degrado. Ci auguriamo che anche Insula, autrice di diversi sopralluoghi nell’abitazione, si renda conto della situazione e conceda alla donna un’altra casa”.

LA NEWSLETTER

Inserisci la tua e-mail nel modulo e premi invia per iscriverti alla nostra newsletter.

Iscrivendovi alla newsletter riceverete le nostre mail contenenti notizie sulle principali tematiche consumeristiche e non solo. Oltre alle notizie, riceverete anche i nostri comunicati stampa che vengono inviati alla stampa locale e nazionale.

Accetto l'informativa sulla privacy

PROGETTI SPECIALI

  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Diritto di Famiglia
  • Sportello Amministrazione di Sostegno

ALTRI PROGETTI

Consulta i progetti di Associazione Difesa Consumatori

Eli-net l'azienda di Spinea, Venezia che ha realizzato il sito di Adico