Gli sportelli di Adico Associazione Difesa Consumatori

Contatta gli esperti dell'Associazione per trovare una risposta rapida ed efficace ai tuoi problemi attraverso gli Sportelli tematici

Truffa Flycell, almeno 300 denunce di utenti all’Adico in 3 mesi «Il fenomeno degli sms indesiderati a pagamento va fermata»

Oltre un anno fa l’Antitrust ha multato la società e le compagnie telefoniche ma non è bastato. I consigli dell’Associazione: disattivare tutti i servizi in abbonamento o cambiare numero.
Una ricarica da 10, 15 euro che dovrebbe durare un paio di settimane. E che nel giro di pochi giorni, invece, si prosciuga magicamente. Ma di magico c’è ben poco nel servizio offerto da Flycell.it, stando a quanto denunciano centinana di consumatori, ogni giorno da mesi, alla segreteria di Adico Associazione Difesa Consumatori. Sono almeno 300 le segnalazioni ricevute da settembre a oggi relative ai servizi a pagamento via sms: considerando tutte le richieste di assistenza gestite da Adico, almeno una ogni 6 riguarda problemi con i telefonini, e oltre il 50% di queste riguarda servizi a pagamento indesiderati. Nonostante oltre un anno fa l’Antitrust sia intervenuta multando sia Flycell che le compagnie di telefonia mobile per pratica commerciale scorretta, il numero di utenti che denunciano la truffa non accenna a dimunire. Ecco perché Adico intende lanciare un nuovo monito a tutti i consumatori affinché non si abbassi la guardia e si conoscano gli strumenti a disposizione per tutelarsi da questo tipo di abuso.
«Si potrebbe pensare che le vittime privilegiate siano i giovanissimi, che attirati dalle pubblicità su riviste, in televisione e su Facebook che sponsorizzano le suonerie con le hit del momento attivano i servizi che poi pagheranno mamma e papà. Ma non è più così: la maggioranza di chi si rivolge all’Adico con questo problema è composta da adulti che utilizzano il telefonino in modo assolutamente normale, e ai quali il servizio viene attivato senza che se ne accorgano – spiega il presidente di Adico Carlo Garofolini – Oppure vengono tratti in inganno da inserzioni o pop up che compaiono durante la navigazione in Internet, o da sms dello stesso tenore, e che invitano a partecipare a fantomatici concorsi e sondaggi inserendo il proprio numero di cellare». Si clicca invio, e il gioco – o meglio l’abbonamento – è fatto. Ma la cosa odiosa è che ciò avviene, spesso, anche senza rispondere all’sms. Sul sito ufficiale oggi, dopo l’intervento dell’Antitrust, c’è scritto chiaramente che il servizio costa 5 euro a settimana. Ma chi attiva il contratto consapevolmente è, come spesso accade in questi casi, parte di una piccola percentuale rispetto a chi vi incappa senza volerlo.
E quando si tratta di disattivare il servizio arrivano altre rogne. «Naturalmente la funzione non è facilmente accessibile: di solito sono condizioni scritte in caratteri minuscoli al fondo dei contratti o delle pagine web – spiega ancora Garofolini – quindi ci vuole buon occhio e sapere dove cercare. Una soluzione alternativa può essere quella di chiamare il call center del proprio operatore di telefonia mobile e chiedere direttamente a loro la disattivazione del servizio». Non sempre però l’intervento è tempestivo: molti consumatori hanno denunciato all’Associazione una sorta di inerzia da parte delle compagnie, che fanno passare anche diversi giorni prima di dar seguito alle richieste dei loro clienti. E ogni giorno che passa sono, spesso, ulteriori addebiti indesiderati. In altri casi gli operatori chiedono il numero da cui si riceve l’addebito e forniscono un testo e un numero a cui inviare il messaggio di disattivazione. Quindi è legittimo prendere in considerazione anche soluzioni più drastiche. «Per evitare brutte sorprese analoghe in futuro, ci si può rivolgere al proprio operatore di telefonia per predisporre sul numero di telefono il blocco di ogni servizio a pagamento. In questo caso nessuna società potrà accedere al numero, che risulterà quindi a prova di servizi indesiderati» precisano dall’Adico. Se gli operatori telefonici (che, come ha confermato l’Antitrust, percepivano una percentuale sul traffico generato da questi servizi) però non collaborano, o se la richiesta inviata direttamente alla società non produce alcun effetto, si può ricorrere a rimedi ancora più drastici come il cambio di operatore e di numero telefonico.
Il segreto sta nell’intervenire prima possibile, perché a colpi di 5 euro a settimana, si fa presto a farsi sfilare dalla ricarica o addebitare nel conto dell’abbonamento centinaia di euro. «In molti all’inizio pensano si tratti di semplice spam, quindi cancellano i messaggi e poi se ne dimenticano. Ma i 5 euro a settimana vengono addebitati comunque. E recuperare quei soldi non è per nulla facile: in alcuni casi gli operatori rimborsano i soldi sottratti dal servizio, ma non è sistematico. Altro consiglio è quello di non aprire gli sms che vengono inviati (e che contengono i contenuti a pagamento): spesso alla semplice lettura vengono addebitati altri 3 euro» conclude Garofolini.
Il consiglio è quello di tenere tutta la documentazione possibile, come email scambiate con Flycell o con il proprio operatore di telefonia in cui si chiede la disattivazione del servizio, e i conti telefonici per chi ha l’abbonamento, dal momento che il servizio compare, spesso, con la dicitura Sms premium Mt. In questo caso potrebbe essere possibile procedere anche legalmente: per informazioni lo studio legale dell’Adico è sempre disponibile contattando info@associazionedifesaconsumatori.it o lo 041.5349637.

 

35 risposte a “Truffa Flycell, almeno 300 denunce di utenti all’Adico in 3 mesi «Il fenomeno degli sms indesiderati a pagamento va fermata»”

  1. INDIGNATA SPECIALE ha detto:

    E’ possibile anche attraverso la sede ADICO di Roma?
    Personalmente a me è capitato una sola volta; i messaggi email con
    questo tipo di richieste (sondaggi o giochi) li cestino immediatamente.
    Dovunque ti giri è una solenne fregetura. Tecnologia si, ma fatta da persone oneste.

  2. Lorenzo ha detto:

    Attenti anche ai messaggi Adesso3 e Migliori3 della compagnia 3 . costano dai 0.7 ai 1 € l’uno e ve ne arrivano fino a 7 alla settimana … mi hanno fot..to in pochi mesi 200€…..
    Cancellate tutti gli sms che arrivano o mail e denunciate ….

  3. coccinella 51 ha detto:

    Vi siete interessati ed intervenuti sulle pratiche scorrette da parte delle compagnie telefoniche e di Flycell.it ma a me sta capitando una cosa simile con la Vodafone Station.
    Il mio paese non è servito da ADSL per cui dall’inizio del 2009 ho attivato un contratto con la Vodafone per poter usare Internet.
    Fino al 25 novembre 2011 tutto è andato bene, ma con la fattura di dicembre mi sono vista addebitare circa 60 euro più IVA di messaggi mai inviati ma che, spulciando il dettaglio chiamate, loro mi avevano inviato e che io devo pagare.
    Ho contattato, in giorni diversi, due operatori del call center della Vodafone per la restituzione di tale somma e per la disattivazione immediata dell’invio di messaggi.
    Sembrava che il problema fosse stato risolto, invece a tutt’oggi, non è assolutamente avvenuto nient.
    Continuano ad inviarmi messaggi, a distanza di qualche secondo l’uno dall’altro, che dicono sempre la stessa cosa: “L’abbonamento le è stato rinnovato……” ed ogni giorno che passa mi saranno ulteriormente addebitati messaggi indesiderati.
    Come posso risolvere il mio problema?
    Datemi qualche consiglio. Vi ringrazio.

  4. daniela ha detto:

    Dal 2003 al 2005 ho lavorato come operatrice call center per conto della Tim (come interinale). Già all’epoca era un continuo gestire reclami di questo tipo. Posso dire a discolpa degli operatori in cui si incappa, che vi sono una infinità di servizi e che agli stessi operatori non vengono forniti i dati di tutti e quindi le relative procedure di disattivazione. Con questo voglio dire che se a volte ci vogliono più giorni per la disattivazione non è certo per colpa dell’operatore, che anzi probabilmente fa una ricerca impossibile pur di svolgere al meglio il suo lavoro. La colpa è chiaramente delle compagnie telefoniche che anziché tutelare i propri clienti dalle fregature si alleano col nemico. Il mio consiglio è, laddove possibile di bloccare la sim per smarrimento, la cosa dovrebbe impedire ulteriori addebiti e cercare di capire bene come disattivare il servizio prima di riattivare il numero. Ad ogni modo fare richiesta per cambiare gestore è il modo migliore per farsi ascoltare da queste compagnie (sempre che si effettui un traffico telefonico non troppo basso). Per il resto rivolgersi alle associazioni consumatori è una ottima idea. Come si dice l’unione fa la forza e se ci si muove in gruppo non possono evitare di ascoltarci

  5. Stefano ha detto:

    io personalmente avevo un abbonamento con “tre” che ho disdettato perchè ogni mese per circa un anno mi fatturavano dei giochi che non ho mai scaricato, il primo mese mi sono visto un addebito in fattura di 0,04€cent fino ad arrivare all’ultima fattura che ho pagato 70 € di soli giochi. La mia unica colpa? ho aperto un sms che mi diceva di provare gratis sul mio telefonino l’ultimo gioco della “gameplanet” da li in poi il calvario so solamente che in anno mi sono visto scalare 200€. Sono andato in giro su web alla ricerca di gameplanet e ho scoperto che è una società esterna a tre con sede legale a panama praticamente non perseguibile legalmente. un mio pensiero personale per risolvere questi disaggi è che ogni azienda di telefonia mobile non dovrebbe dare a terzi dati sensibili.

  6. Gaetano ha detto:

    Sono da quattro mesi alla wind con un abbonamento di 17 euro al mese x un anno , compreso di internet non stop senza limiti di tempo . I signori della wind ,mi hanno mandato la prima fattura di euro 99,6o di 2 mesi,la seconda di 246,79 sempre in due mesi.Mi sono rivolto al negoziante e non ha saputo darmi una risposta ho chiamato l’operatore mi ha risposto dicendomi che sono andato in siti porno e che ho scaricato materiale a pagamento.E’ vero ma posso garantire che c’era scritto gratis, di questo mi ricordo bene. Come posso farmi restituire i soldi?
    Aspetto una vostra risposta . Distinti saluti

  7. Pino ha detto:

    Anche la mia nipotina di 10 anni è rimasta vittima di una truffa del genere, sempre da parte di Flycell che dopo parecchia corrispondenza ha concluso che c’era un regolare contratto sottoscritto il 20 giugno e, quindi, non poteva procedere a rimborso.
    Era l’ora che qualcuno li denunciasse!
    Grazie, saluti.
    Pino da Messina

  8. gisella ha detto:

    anche io sono caduta nella trappola ma fortunatamente Vodafone mi ha scudato e sono riuscita a sganciarmi,mi hanno rubato molti soldi perche’purtroppo avevo la mamma, grave, in ospedale e non tenevo il conto. Ho fatto uno stupido filetto su computer e mi sono ritrovata accalappiata, purtroppo non ho tenuto niente.
    SPERO SOLO CHE ALLA FINE PAGHINO ANCHE LORO.
    SALUTI

  9. bernardi giuseppe ha detto:

    Purtroppo sono cascato anch’io nella trappola. Ho cliccato su internet su un file che mi diceva che potevo vincere un’auto e di lì in avanti sono stato fegato. Purtroppo non me ne sono accorto subito perchè sono stato all’astero ed ho dovuto fare diverse telefonate. Quando mi sono insospettito ho chiamato la Tim che ha annullato questa opzione,grazie ad una brava e gentile operatrice. Però mi hanno fregato almeno 150 €

  10. sara ha detto:

    io ho fatto la disattivazione andando in un centro 3, a novembre 2011 e non ho ricevuto piu messaggio . il 29 dicembre 2011 rieccoli che mi mandano i messaggi e si prendono tutti i miei soldi io sono disperata non sò come fare

  11. giselle ha detto:

    Da alcuni mesi arrivano sms da Flycell sempre 2 di seguito, non avendo richiesto niente cancellavo sistematicamente questi sms. Oggi ho verificato la bolletta della Wind e il servizio sovraprezzo mi porta quasi 40.00 euro da pagare. Ho chiamato il 155 e l’operatore mi ha disattivatto questa schiffezza. ho in effetti ricevuto il sms di conferma di disattivazione immediatamente. ma tra la data dell’emissione di questa bolletta ed oggi purtroppo altri sms sono arrivati sul mio numero e sulla prossima bolletta ci sarà ancora da pagare in più per cose non richieste. bella truffa.

  12. Maurizio ha detto:

    sul mio cellulare sono comparsi all’improvviso dei SMS Flycell che io cancellavo senza leggere.Nella bolletta telefonica mi sono visto addebitare 37 € per servizi da me non richiesti (non avevo attivato Flycell in nessuna maniera).Ho provveduto a disttivare il serizio telefonando al servizio clienti TIM: è una vera truffa,ATTENTI !!!

  13. Roberto ha detto:

    Anche io voglio segnalare la TRUFFA subita da Flycell.
    Sono diversi mesi che, senza averne fatto esplicita e condapevole richiesta, arrivano sul mio telefonino messaggi di fantomatiche offerte Flycell. Dopo aver letto i primi (iniziati ad arrivare ad Agosto 2011), in cui non era indicato nessun addebbito economico, sistematicamente cancellavo i successivi in quanto non interessato al contenuto.
    Proprio da quel periodo ho notato una rapida diminuzione del credito telefonico da me incrementato periodicamente con ricariche Vodafone.
    Solo oggi, approfittando di un momento di tranquillità e di una “illuminazione”, mi sono iscritto al servizio offerto da Vodafone per visualizzare il traffico del mio telefono ed ho constatato che proprio da Agosto 2011 ogni settimana mi venivano decurtati 5€ per “SMS Premium MT”.
    Ho subito chiamato il gestore telefonico che mi ha illuminato sulla questione.
    Ho subito chiesto ed ottenuto la disattivazione del “servizio”.

    Sono disponibile ad associarmi a chi volesse intraprendere un’azione legale verso tali truffatori.

  14. Isa barini ha detto:

    stessa storia….Flycell mi mandava messaggi chiedendomi di ‘visitare la loro pagina WEB per offerte’…MAI ANDATA SULLLA pagina, mai risposto ai messaggi…adesso vedo che ci sono 20 euro al mese di ‘SMS Premium MT….Chiamata la Vodafone mi hanno ‘reso ‘ 10 Euro…per farmi un FAVORE PERSONALE…Il negozio Vodafone dove ero andata a chiedere info ieri…ni aveva detto che SONO COSE CHE SUCCEDONO..e di chiamare il 190…
    SENSAZIONE : sono tutti d’accordo.
    Che tristezza…ho vissuto in Africa per tanti anni, ho avuto Vodafone ovunque E MAI NESSUN PROBLEMA DI QUESTO TIPO…La chiamano -evoluzione-???
    Il numero della vostra associazione a Venezia NON RISPONDE..Allora solo dire che fanno schifo tutti.

  15. anna magri ha detto:

    Sono stata anch’io truffata da Flycell, in novembre 2011 ho ricevuto un sms da questa società … non ricordo cosa ho cliccato, sicuramente non ho aderito a nulla.In poco tempo mi hanno svuotato la ricarica mandandomi sms al costo di 5 euro ciascuno.
    Ho telefonato alla Tim mi è stato detto che conoscevano il problema e che avrebbero disattivato, di stare tranquilla e che se avessi ricevuto ancora
    sms simili di cancellarli senza aprirli.
    Sono stata tranquilla per tre mesi… giorni fa ho incomiciato a ricevere a raffica sms nuovamente da Flycell, in poche ore, non solo mi hanno derubato della ricarica di 30 euro che avevo da poco effettuato, ma addirittura sono andata sotto credito di 2.50 e quindi potevo solo ricevere senza più telefonare. Ero fuori casa in un paese, senza possibilità immediata di poter ricaricare il telefono. Mi sono trovata in difficoltà. Appena ho potuto ho ritelefonato alla Tim, mi hanno detto che mi rimborseranno la cifra perduta dagli ultimi sms dopo la prima mia denuncia,ma che però se dovessi riceverne ancora dovrei sporgere denuncia alla Polizia Postale.
    Ma possibile che tutti insieme non si possa fare nulla contro questi truffatori? Non posso pensare che esista connivenza di società serie di telefonia mobile, con questi truffaldini. Svegliamoci,uniamoci…. anna

  16. Lorena Bors ha detto:

    ma se non hai credito sul cellulare non paghi…. vero?

  17. lucia ha detto:

    Ho dato una delle mie sim a mio figlio.Siccome un pò di tempo non ha acceso cellulare non ho controllato nemmeno io,cosa sta succedendo.Lui ha attivato servizio FLYCELL pensando che sia un servizio gratis.Gli ho fatto ieri una ricarica da 10 euro,quali sono stati scallati subito da questo maledetto servizio.io ho mandato il messaggio a flycell Stop.Praticamente non lo so quante ricariche telefoniche devo ancora effetuare per vedere che non gli scaleranno più soldi.Mi dispiace,anche perchè e partito per Roma e ora e senza credito.Aiutatemi.

  18. Marilena ha detto:

    Sono stata anch’io truffata da Flycell, qualche mese fa ho ricevuto un messaggio da questa società … non ricordo cosa ho cliccato, sicuramente non ho aderito a nulla.In poco tempo mi hanno svuotato la ricarica e dato che è un mumero che uso molto poco, mi sono accorta solo quando ho rivevuto da Vodafone un sms di disponibilità di un solo euro.
    Ho contattato vodafone che dovrebbe ave bloccato. Spero sia vero…

  19. Roberto ha detto:

    Anch’sio sono caduto nella trappola perdendo all’incirca 50 Euro, purtroppo ad oggi 5 Aprile continua questa pratica da veri ladri e il bello e’ che dietro a tutto questo chi c’e’ ? Visto che siamo sul telefonino non ho neanche il piacere di spaccargli la faccia.
    Ma si puo’ sapere nome e cognome di queste persone che stanno dietro questa fantomatica Flycell ?

  20. Claudio ha detto:

    Purtroppo anche io faccio parte dei truffati!
    Come altri mi son ritrovato attivato un servizio da me mai richiesto.
    Non mi spiegavo come potessi spendere così tanto in così breve tempo!
    Solo ieri dopo l’ennesimo messaggio che mi invitava a ricaricare la mia scheda Tim “per non rimanere senza parole”, ho finalmente controllato sul sito del 119 e ho trovato attivo un servizio da me mai richiesto.
    Ho provato a disattivarlo direttamente dal sito, ma oggi nel ricontrollare l’ho trovato ancora attivo, così ho chiamato il 119 e “sembra” che sia stato disattivato.
    Prossimi passi che farò: denuncia ai carabinieri ed alla Polizia postale con querela, diffida e poi mi rivolgerò anche ad adico per eventuale richiesta di rimborso del truffato!
    Chissà se è possibile indire una class action!

  21. Stefano ha detto:

    Hanno truffato anche mia moglie, in un anno e mezzo gli hanno sottratto 300 euro, lei se ne è accorta per caso in quanto ha una ricaricabile e non sta a guardare i consumi, però per natale non utilizzando il telefono il credito andava giù ugualmente e chiamando la Tim risulta che c’era questo servizio della ditta Acotel attivato, (la flycell fa parte di questo gruppo che risulta pure quotato in borsa!!!)

    Lei non ha internet e non ha mai risposto ad alcun sms promozionale! le hanno attivato il servizio senza alcuna richiesta!
    Di tutto questo quello che fa più rabbia è che l’operatore telefonico (i nquesto caso TIM) ne è complice che permette di sottrarre credito all’insaputa del proprio cliente invece di tutelarlo….

  22. Paolo Segretario ha detto:

    Flycell ha colpito anche me in Aprile 2012, 6 SMS PREMIUM MT addebitati da Vodafone 12,40 Euro per un servizio mai richiesto o attivato. Ho inviato un sms al 48008 (Flycell Club) con la dicitura “Stop” per disattivare l’invio di sms + ho contattato Vodafone per disattivare il servizio SMS Premium ( che era comodo per ricevere sms dalla Banca su avviso pagamento con Carta di Credito al costo di 0,13 Euro) e mi accingo ad inviare segnalazione all’Antitrust. Questa gentaglia deve essere fermata !

  23. alessandro ha detto:

    Buona sera,
    anch’io sotto truffa. Dall’8/01/2012 ad oggi mi hanno preso:
    20 euro a gennaio
    20 euro a febbraio
    15 euro a marzo
    25 euro ad aprile
    5 euro a maggio

    Una truffa vera e propria.

    Non capisco come si è attivato visto che il mio telefono non va in internet essendo un nokia 3300 e non mando sms perché ho la tastiera difettosa.

    Qualcuno sa cosa e come è successo?

    Pensate che se denuncio concludo qualcosa oppure meglio lasciar perdere???

    Saluti
    Alessandro

  24. Raffaella ha detto:

    Buongiorno, sono abbonata Tre, e mi sono accorta solamente ieri che da circa
    sei mesi la Tre mi abbebita in fattura dei costi di “sms a sovrapprezzo” per il
    SERVIZIO FLYCELL che è stato attivato a mia insaputa!
    Questo servizio non richiesto mi è costato circa 131,00 Euro! La prima cosa
    che ho fatto è chiedere a Tre di disattivare immediatamente il servizio. Però,
    non so se è finita qui, mi devo fidare?
    E’ possibile ottenere il rimborso della somma che mi è stata indebitamente
    sottratta? Chi è tenuto al rimborso, TRE, che non mi ha mai avvisato di questa
    truffa o Flycell, il vero autore della truffa?

    Chiedo un consiglio per sapere come potermi muovere correttamente ed ottenere
    il rimborso dei soldi indebitamenti sottratti, oltre ad un eventuale
    risarcimento dei danni subiti.

    Grazie mille
    Raffaella

  25. Alessandro ha detto:

    Truffato anch’io 24 euro nel mese corrente, nessuna suoneria o gioco solo 2-3 sms insulsi con Vodafone e solo con chiavetta dati.
    Non si puo’ fare una classaction?

  26. Vincenza Rizzo ha detto:

    Salve a tutti.
    La mia storia è simile alle altre, forse avrò consentito inconsciamente ad abilitare il servizio SMS Primium MT di vodafone sul mio cell…
    Cmq per farla breve, controllando il dettaglio costi da dicembre 2011 a oggi 2 giugno mi hanno prelevato quasi 100Euro.
    Posso fare qualche azione per recuperare il maltolto

    Grazie
    Vincenza

  27. Roberto ha detto:

    ..ed eccomi qua ho sempre pensato di essere immune da questo tipo di truffe e invece nel mese di marzo flycell ha bollato anche me.
    Spero di essere riuscito ad interrompere il servizio ma il call center di tre mi dice di contattarli domani per avere una conferma. Proprio un gran bel paese l’Italia. Ho comunicato alla tre che se la diffusione dei miei dati per scopi commerciali viene fatta in maniera così indiscriminata e senza la minima tutela verso di chi è cliente da più di 7 anni, non meritano la fedeltà dei clienti.
    Sono disponibile a partecipare a qualsiasi iniziativa, anche onerosa, atta a far chiudere flycell e punire le compagnie telefoniche.

  28. Stefania ha detto:

    In questi giorni sto analizzando le mie ultime tre bollette telefoniche e mi accorgo che alla voce “servizi a contenuto” compare un n. il 48*** che altro non è che il 48008 con a fianco cifre esorbitanti : in tre fatture 180.00 euro!!!!!!!!!!!! Io ricordo di non aver mai aderito spontaneamente a tale servizio. Leggendo le altre esperienze anch’io ho fatto un test su facebook ed è da lì che, probabilmente, è partita la truffa. Ma quello che è assurdo è che ho chiesto alla mia compagnia telefonica Wind di poter visionare le altre fatture via mail, ma per la legge sulla privacy mi è stato detto che potrebbe inoltrare la richiesta solo un legale! Ma vi rendete conto che io non posso neanche quantificare quanti soldi ho pagato a flycell? Ma è normale che noi consumatori dobbiamo pagare un messaggio che ci arriva mentre normalmente solo coloro che inviano il messaggio a pagare! Ma la polizia postale, l’unione consumatori,….. non può fare nulla? E noi come siamo tutelati? Ho chiamato il servizio clienti di Wind e un operatore mi ha risposto che questi soldi non sono rimborsabili. Come devo fare????????

  29. Rich ha detto:

    Ho una domanda per voi esperti dell’Adico. Scusate se magari ripeto dei problemi già affrontati ma io non li conosco. Ho una chiavetta internet unlimited ricaricabile della WIND. I primi due mesi tutto meraviglioso, amore a prima vista…ma qualcosa è cambiato: Ultimamente è praticamente impossibile avere una connessione efficacie e duratura, la maggior parte delle volte ci si collega a fatica, e alcune volte il software wind si scollega ‘di sua volontà forse’ dalla connessione. La mia domanda è questa: dal momento che se non paghi interagiscono sulla tua velocità e talvolta ti bloccano (stesso lavoro della truffa vodafone), non vorrei che nonostante i miei pagamenti puntuali della ricaricabile loro intervengano dall’esterno sul mio dns affinchè non usufruisca dei servizi per i quali ho pagato…lo potrebbero fare benissimo in teoria. Perchè penso questo? primo perchè non è un problema di rete in quanto prende al massimo delle tacche,secondo non è un problema che deriva dal mio pc..la sola volta che ho chiamato l’operatore wind (dopo aver chiamato in Italia, la segreteria mi ha portato alle isole Cayman, poi dritto in Australia, un giro in India, ho sorvolato le Piramidi Egiziane, e via subito in Perù, Alaska, Bielorussia e finalmente sono tornato in Italia con la linea e avere l’onore di parlare con un mentecatto operatore..Tutto questo per dirmi testuali parole: ‘guardi non risultano problemi di connessione legali all’antenna esterna nella sua zona, ne risultano problemi legati al suo pc’; Eppure internet va ad una velocità di un bradipo ubriaco cieco senza zampe..sarà la fatina buona del c…. a bloccare la mia connessione? qualcuno sa se posso procedere in questo senso magari registrando i dati di rilevamento della chiavetta e la rispettiva velocità? E’ una truffa autenticata dallo stato italiano complice come al solito? Io ho perso le risposte..se ne avete di buone fatevi avanti..Grazie

  30. si ha detto:

    è possibile indire una CLASS ACTION.
    sul sito http://www.classaction.it ho segnalato il mio caso nella categoria danno antitrust.

    è da maggio che ricevo messaggi da flycell e solo oggi, 18 agosto, l’ho disattivato. se per ogni messaggio scalano 5 euro ne ho persi 145 euro.
    ricordo che i miei coinquilini un giorno mi hanno chiesto il numero di cellulare per partecipare non so a che gioco/concorso su internet. e da lì mi sono iniziati ad arrivare i messaggi.
    cerchiamo di bloccare questa truffa e recuperare i soldi persi…

  31. si ha detto:

    decisione dell’agcm su flycell.
    http://www.agcm.it/bollettino-settimanale/6152-bollettino-302012.html
    sul sito di flycell trovate il modulo per chiedere il rimborso. cliccate “avviso importante pubblicità del sito flycell.

  32. ruggero ha detto:

    Sono abbonato infostrada da anni, un mese fa ci chiamano (risponde mia moglie) offrendo un miglioramento della velocità internet fino a 20 mega GRATUITO, peccato che nella parte registrata della telefonata chiedano se si accettano una serie di condizioni tra cui la tariffa di 35€, di 3€ superiore alla precedente, che al momento non si ricordava, ma era GRATUITO. Morale ci ritroviamo l’aumento in bolletta ed è tutto registrato e quindi legale (anche se la registrazione non ce la fanno sentire), per me è una gravissima scorrettezza e dopo mezz’ora di litigata sono tornato alla vecchia tariffa.

  33. Teo ha detto:

    Ad oggi, 07/11/2012 la truffa continua,mi hanno appena rubato, sottoilneo rubato,perchè è di furto che stiamo parlando, i soldi dal credito per un servizio MAI richiesto, su scheda 3.Incredibile che questa cosa non si possa fermare, quindi il furto, tramite prelievo dal credito telefonico, evidentemente e stato legalizzato, anzi evidentemente lo se sempre stato.

  34. Ciro ha detto:

    Volevo dire a Daniela che dice di aver lavorato in un call center che dovrebbe sapere però che disattivare questi servizi è facilissimo perchè la legge prevede che si debbano disattivare semplicemente rispondendo ad un qualsiasi SMS del servizio ricevuto con la parola STOP e la disattivazione è automatica.

  35. Alessandro ha detto:

    Mi sono accorto oggi del servizio attivo sul cellulare di mia madre e mi sono rivolto al suo gestore (TIM).
    Risultato: fortunatamente senza dover aspettare mi hanno de-sottoscritto il servizio flycell e hanno disabilitato altri servizi a pagamento sul numero.
    Mi è stato detto che i due prelievi settimanali subiti per un totale di 10 euro non possono essere rimborsati da TIM perchè presuppongono che il servizio sia stato attivato consapevolmente, per esempio cliccando un link (cosa che tendo ad escludere pur non essendone certo, mia madre ha un nokia simil-3310 senza browser) e che per un rimborso dovrò procedere per vie legali vs. flycell.
    Mi piacerebbe partecipare ad un’eventuale causa collettiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LA NEWSLETTER

Inserisci la tua e-mail nel modulo e premi invia per iscriverti alla nostra newsletter.

Iscrivendovi alla newsletter riceverete le nostre mail contenenti notizie sulle principali tematiche consumeristiche e non solo. Oltre alle notizie, riceverete anche i nostri comunicati stampa che vengono inviati alla stampa locale e nazionale.

Accetto l'informativa sulla privacy

PROGETTI SPECIALI

  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Diritto di Famiglia
  • Sportello Amministrazione di Sostegno

ALTRI PROGETTI

Consulta i progetti di Associazione Difesa Consumatori

Eli-net l'azienda di Spinea, Venezia che ha realizzato il sito di Adico