Gli sportelli di Adico Associazione Difesa Consumatori

Contatta gli esperti dell'Associazione per trovare una risposta rapida ed efficace ai tuoi problemi attraverso gli Sportelli tematici

IL 60% DEI MESTRINI INTENDE SFRUTTARE I SALDI ESTIVI IN PROGRAMMA DA DOMANI. MA IN TRE NEGOZI SU CINQUE GLI SCONTI SONO GIA’ INIZIATA DA TEMPO GAROFOLINI: “NORMATIVA DA RIVEDERE, LE PROMOZIONI CI SONO TUTTO L’ANNO”

MESTRE. I saldi estivi? Per circa il 60% dei mestrini rappresentano una opportunità da sfruttare. Il budget però è limitato e non supera i 100 euro a testa e oltretutto molte famiglie  hanno già comprato merce scontata nei giorni scorsi visto che due negozi su tre, come succede ormai da tempo, hanno proposto promozioni anticipate, anche inviando sms e messaggi ai clienti più affezionati. Sono questi i principali risultati del sondaggio sui saldi estivi (in partenza domani) che Adico ha effettuato tramite i propri soci mestrini. Al questionario inviato una settimana fa hanno risposto 104 persone, nel’ambito di una indagine che non ha valore statistico ma che indica trend ben definiti.

Il 62% del campione coinvolto ha espresso l’intenzione di sfruttare gli sconti codificati per legge ma in questa percentuale rientrano anche diverse persone che hanno già effettuato acquisti scontati prima dei saldi. Tre negozi su cinque, infatti, come verificato da un monitoraggio svolto da Adico sul territorio mestrino (negozi di abbigliamento e calzature sia del centro che della grande distribuzione), proponevano sconti alla cassa già nei giorni scorsi. Ai clienti più affezionati i “ribassi” sono stati comunicati anche tramite messaggi al telefonino. Più dell’80% dei potenziali acquirenti nel periodo di saldo intende spendere meno di 100 euro. Naturalmente il periodo di sconti estivi vedrà protagonisti soprattutto i negozi di abbigliamento e di calzature. “Non sono pochi i mestrini che sfrutteranno gli sconti – commenta Carlo Garofolini, presidente dell’Adico – anche perché guardando i dati delle associazioni di categoria la primavera non è andata per niente bene a livello di vendite. A nostro avviso gli acquisti avverranno soprattutto nei centri commerciali anche perché il caldo di questi giorni favorisce la passeggiata in spazi con aria condizionata. Inutile negare, infine, che i saldi, sia estivi che invernali, si rivelano per certi versi una farsa perché in tempi di crisi i punti vendita propongono sconti tutto l’anno”.

Ecco di seguito un rapido vademecum per evitare brutte sorprese durante il periodo di saldi:

1) Non farsi prendere dalla frenesia del voler comprare a tutti i costi. 2) Fare sempre un giro di perlustrazione per essere sicuri di non comprare resti di magazzino. 3) Confrontare sul cartellino il prezzo vecchio con quello ribassato. 4) Verificare scrupolosamente le taglie riportate in etichetta ed eventuali difetti. 5) Nel caso di capi di abbigliamento provare sempre l’articolo. 6) Ricordare che i prezzi esposti vincolano il venditore che in cassa non può applicare sconti diversi da quelli dichiarati. 7) E’ bene sapere che il negoziante convenzionato con una carta di credito è tenuto ad accettarla sempre anche in periodo di saldi. 8) Accertarsi sempre che il prodotto esposto in vetrina e quello offerto in negozio coincidano. 9) Diffidate degli sconti superiori al 60%. 10) Non superare il budget che ci si era imposti per evitare ripensamenti una volta tornati a casa.

LA NEWSLETTER

Inserisci la tua e-mail nel modulo e premi invia per iscriverti alla nostra newsletter.

Iscrivendovi alla newsletter riceverete le nostre mail contenenti notizie sulle principali tematiche consumeristiche e non solo. Oltre alle notizie, riceverete anche i nostri comunicati stampa che vengono inviati alla stampa locale e nazionale.

Accetto l'informativa sulla privacy

PROGETTI SPECIALI

  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Diritto di Famiglia
  • Sportello Amministrazione di Sostegno

ALTRI PROGETTI

Consulta i progetti di Associazione Difesa Consumatori

Eli-net l'azienda di Spinea, Venezia che ha realizzato il sito di Adico