Gli sportelli di Adico Associazione Difesa Consumatori

Contatta gli esperti dell'Associazione per trovare una risposta rapida ed efficace ai tuoi problemi attraverso gli Sportelli tematici

IL FORNO CONSUMA TROPPO E FA SALTARE IL CONTATORE, IMPIEGATA MESTRINA CONTESTA IL COMPORTAMENTO DELL’UNIEURO. GAROFOLINI: “IL PRODOTTO NON E’ ADATTO ALL’USO DOMESTICO MA NESSUNO HA AVVERTITO LA CLIENTE. ORA DEVONO SOSTITUIRGLIELO”

MESTRE. Quando ha acquistato quel forno il 6 novembre era entusiasta. 700 euro ben spesi, ha pensato, per un elettrodomestico della Bosch dalle tante funzioni e potenzialità. Peccato, però, che all’Unieuro di Mestre, dove ha comprato il prodotto, nessuno le abbia detto che il forno era sì di alto livello ma non adatto a un uso domestico. E così E.G., impiegata mestrina, si è scontrata con la realtà il 9 novembre, quando ha ricevuto a casa l’articolo. Appena acceso, infatti, sono saltati i tappi del contatore, ovvero si è interrotta la fornitura di energia elettrica. Il motivo? Semplice. Alla donna l’Unieuro ha venduto un forno che consuma 3,7 chilowatt, quando i contratti di fornitura per le abitazioni contemplano quasi sempre un consumo massimo di 3 chilowatt. Per questo E.G. ha deciso di affidarsi all’ufficio legale dell’Adico, attraverso il quale ha chiesto all’Unieuro di sostituirle il forno della Bosch con uno adeguato all’utilizzo domestico. “Il venditore avrebbe dovuto dirle subito che il forno consumava 3,7 chilowatt – spiega Carlo Garofolini – un consumo superiore a quello previsto nei contratti domestici di fornitura di energia elettrica che solitamente vengono stipulati con 3 chilowatt di impegno massimo. Tramite il nostro ufficio legale abbiamo evidenziato che  il prodotto non è conforme al contratto in quanto non idoneo all’uso abituale a cui è destinato e non è corrispondente alla descrizione riportata nell’ offerta pubblicitaria.  Ora tocca a Unieuro individuare una soluzione, tenendo conto che la nostra socia è anche disponibile  e restituire il prodotto per acquistarne un altro confacente. Ma non è certo disposta a cambiare il contratto di fornitura aumentando il chilowatt e facendo impennare gli importi in bolletta”.

 

LA NEWSLETTER

Inserisci la tua e-mail nel modulo e premi invia per iscriverti alla nostra newsletter.

Iscrivendovi alla newsletter riceverete le nostre mail contenenti notizie sulle principali tematiche consumeristiche e non solo. Oltre alle notizie, riceverete anche i nostri comunicati stampa che vengono inviati alla stampa locale e nazionale.

Accetto l'informativa sulla privacy

PROGETTI SPECIALI

  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Diritto di Famiglia
  • Sportello Amministrazione di Sostegno

ALTRI PROGETTI

Consulta i progetti di Associazione Difesa Consumatori

Eli-net l'azienda di Spinea, Venezia che ha realizzato il sito di Adico