Gli sportelli di Adico Associazione Difesa Consumatori

Contatta gli esperti dell'Associazione per trovare una risposta rapida ed efficace ai tuoi problemi attraverso gli Sportelli tematici

INQUILINI DEL CONDOMINIO DOGARESSA DI CANNAREGIO SEMPRE PIU’ ISOLATI, ORA NON FUNZIONANO NEANCHE IL CITOFONO E LA TV. PRONTO UN ESPOSTO CONTRO INSULA. GAROFOLINI: “SITUAZIONE INCREDIBILE E PERICOLOSA SOPRATTUTTO PER LE PERSONE DISABILI”

Per gli inquilini del condominio Dogaressa di Cannaregio (Venezia) la situazione diventa sempre più difficile e pericolosa, soprattutto per le tre persone disabili che vi abitano. Due settimane fa in questa palazzina comunale di quattro piani amministrata da Insula è stata tolta una parte di corrente, quella che alimenta l’ascensore e la luce delle scale. Da un paio di giorni non funziona più l’antenna della televisione e neppure i citofoni, tanto che le persone con ridotta capacità motoria, due delle quali abitano all’ultimo piano, sono totalmente isolate e impossibilitate anche ad aprire la porta di ingresso direttamente dal proprio appartamento. Ecco perché, come spiega Margherita Cavallin, una delle inquiline che si è rivolta all’Adico per farsi tutelare nei confronti di Insula, “abbiamo deciso di presentare un esposto alle forze dell’ordine in modo che si sappia di chi sono le responsabilità se malauguratamente succedesse qualcosa”.

La vicenda è paradossale, come ricorda ancora Cavallin. “Ci siamo trovati in questa situazione senza essere stati avvertiti da nessuno – spiega la donna – Insula non ci ha annunciato che ci avrebbero staccato la corrente e tantomeno ci ha inviato dei bollettini da pagare.Tutti gli inquilini stanno chiamando l’azienda che amministra il nostro condominio ma il responsabile non si fa trovare. Che ci dicano cosa dobbiamo fare per riavere la corrente e che ce lo dicano prima che succeda qualcosa. Le persone disabili sono completamente isolate. Se qualcuno, anche un medico, suona il campanello, loro non possono sentire. In ogni caso per aprire il portone chi abita al quarto piano deve per forza scendere al piano terra. E’ una situazione insostenibile. Se   va avanti così di certo non pagheremo l’affitto”. Carlo Garofolini, presidente dell’Adico, attacca duramente Insula. “Com’ è possibile che un amministratore pubblico si comporti così? – domanda il rappresentante dell’associazione – Qui si mette in pericolo la sicurezza delle persone. Perchè non si fanno sentire? Perché non spiegano agli inquilini quale sia il problema? Noi abbiamo inviato una lettera in cui invochiamo un immediato intervento. Non c’è più tempo da perdere, questa situazione deve essere risolta prima che succeda qualcosa”.

 

LA NEWSLETTER

Inserisci la tua e-mail nel modulo e premi invia per iscriverti alla nostra newsletter.

Iscrivendovi alla newsletter riceverete le nostre mail contenenti notizie sulle principali tematiche consumeristiche e non solo. Oltre alle notizie, riceverete anche i nostri comunicati stampa che vengono inviati alla stampa locale e nazionale.

Accetto l'informativa sulla privacy

PROGETTI SPECIALI

  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Diritto di Famiglia
  • Sportello Amministrazione di Sostegno

ALTRI PROGETTI

Consulta i progetti di Associazione Difesa Consumatori

Eli-net l'azienda di Spinea, Venezia che ha realizzato il sito di Adico