Gli sportelli di Adico Associazione Difesa Consumatori

Contatta gli esperti dell'Associazione per trovare una risposta rapida ed efficace ai tuoi problemi attraverso gli Sportelli tematici

INQUILINI CONTRO INQUILINI (E AMMINISTRATORI): NEI PRIMI DUE MESI DEL 2017 RADDOPPIANO A MESTRE LE LITI CONDOMINIALI. GAROFOLINI: “QUATTRO CASI A SETTIMANA”.

C’è l’inquilino esausto per i rumori provocati dal vicino, e quello che invece non sopporta l’odore proveniente dalla canna fumaria dell’appartamento adiacente. C’è chi contesta le spese condominiali, chi il rumore molesto di cani e gatti, chi protesta con l’amministrazione, soprattutto dopo l’obbligo dell’installazione delle valvole termostatiche. E poi ci sono gli stessi amministratori, alle prese con inquilini che non pagano i costi del condominio.

Insomma, i primi due mesi del 2017 rivelano una “esplosione” a Mestre di problematiche condominiali, provocate da una leggera ripresa del mercato immobiliare, che ha dunque portato nuovi inquilini in appartamenti prima vuoti, dai tanti costi che bisogna affrontare per la casa, non ultimo, appunto, l’adozione della valvole e, in alcune circostanze, dalla difficile convivenza fra famiglie italiane e straniere che spesso hanno abitudini, anche alimentari, che creano disagi alle persone meno “abituate”

Nei primi due mesi dell’anno (anche se manca qualche giorno alla fine di febbraio), i mestrini che si sono rivolti alla nostra associazione per problemi condominiali sono stati 33, circa 4 a settimana, in pratica più del doppio di quelli (16) seguiti fra gennaio e febbraio del 2016.

Di più. In tutto l’arco del 2016, comunque molto impegnativo su tale fronte, i casi “condominiali” mestrini seguiti direttamente dall’ufficio dell’Adico (escluse dunque le segnalazioni) sono stati 51, quindi circa uno a settimana. Nel 2017 il numero è aumentato esponenzialmente (come detto, 33 in meno di due mesi)

In primis, circa il 60 per cento dei casi riguarda problematiche fra amministratori e condomini. “La litigiosità fra di loro è in netto aumento – racconta Carlo Garofolini – Seguiamo molti inquilini infuriati con l’amministrare, accusato di inadempienze varie, come la mancata convocazione delle  assemblee e la mancata presentazione dei bilanci. Naturalmente la novità delle valvole con i relativi costi ha reso ancora più difficile il loro rapporto. In realtà seguiamo anche amministratori in contrasto con gli inquilini ma anche con i fornitori, per lo più a causa di bollette esorbitanti.”. Un altro 25% di casi ha come oggetto le liti fra inquilini, che riguardando, oltre a rumori e odori, anche l’utilizzo degli spazi comuni e i lavori da fare. Per il restante 5 % dei casi seguiti dall’associazione, le liti nascono per motivi di vario genere”.

Adico, tramite lo sportello “sfratto e condominio”, si mette a disposizione di inquilini, condomini e amministratori stessi per dirimere qualsiasi controversia.

2 risposte a “INQUILINI CONTRO INQUILINI (E AMMINISTRATORI): NEI PRIMI DUE MESI DEL 2017 RADDOPPIANO A MESTRE LE LITI CONDOMINIALI. GAROFOLINI: “QUATTRO CASI A SETTIMANA”.”

  1. Lino ha detto:

    Spett.le ADICO,
    sono in affitto dal 2015 in un condominio (10 appartamenti) di cui la proprietaria dello stabile è anche amministratrice insieme al marito.
    1.Ho fatto presente più volte alla proprietaria che mancano gli estintori sia sotto nei box che ad ogni piano.Inoltre il condominio si trova in prossimità di un distributore di benzina.La proprietaria/amministratrice dice che non sono previsti estintori!!!!!!
    2.Leggendo bene il contratto libero 4+4 nelle spese condominiali non risulta come spesa la voce Assicurazione. Ho chiesto alla proprietaria del perchè ogni fine anno nelle spese condominiali ci fa pagare anche l’ Assicurazione!!!!! mi ha risposto che paghiamo l’ Assicurazione per essere assicurati solo ed esclusivamente in caso di evento sismico.
    Premetto che la zona dove abito B.A.non è per niente zona sismica.
    Posso defalcare le spese di Assicurazione non previste?Chiedo cortesemente a Voi delucidazioni in merito ai miei due quesiti.
    Grazie
    Lino

    • Adico ha detto:

      Salve,

      purtroppo è un questione da commercialista (o da Caf), il nostro ufficio legale non si occupa di tali argomenti. Se, una volta dissolti i suoi dubbi, ritiene di voler procedere in qualche modo nei confronti della proprietaria amministratrice, allora sì che potremmo tornarle utili. Siamo aperti dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e 15-19 e il nostro numero di telefono è 041-5349637.

      Distinti saluti
      Gianluca Codognato
      uff. stampa Adico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LA NEWSLETTER

Inserisci la tua e-mail nel modulo e premi invia per iscriverti alla nostra newsletter.

Iscrivendovi alla newsletter riceverete le nostre mail contenenti notizie sulle principali tematiche consumeristiche e non solo. Oltre alle notizie, riceverete anche i nostri comunicati stampa che vengono inviati alla stampa locale e nazionale.

Accetto l'informativa sulla privacy

PROGETTI SPECIALI

  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Diritto di Famiglia
  • Sportello Amministrazione di Sostegno

ALTRI PROGETTI

Consulta i progetti di Associazione Difesa Consumatori

Eli-net l'azienda di Spinea, Venezia che ha realizzato il sito di Adico