Gli sportelli di Adico Associazione Difesa Consumatori

Contatta gli esperti dell'Associazione per trovare una risposta rapida ed efficace ai tuoi problemi attraverso gli Sportelli tematici

ITALIANI TERZI IN EUROPA PER SPESE NATALIZIE

Sempre più online, in particolare su smartphone e sempre meno all’ultimo minuto. Così sono i regali di Natale 2017 secondo un’indagine di Idealo, uno dei maggiori comparatori di prezzi online. A cercare il regalo giusto sono soprattutto gli uomini (56,3%), ma le donne sono in costante crescita, dal 42 al 43,6%. Soprattutto, forse per la comodità del mezzo, chi compra in Rete evita di ridursi all’ultimo momento, anche grazie a iniziative come il Black Friday e il Cyber Monday. Nonostante ciò, Idealo si aspetta un picco di traffico nella prima e nella terza settimana di dicembre.
L’e-commerce traina una crescita che, comunque, c’è ed è fotografata anche dai dati di Deloitte, nel suo annuale Xmas Survey: le previsioni di spesa per le vacanze natalizie sono in crescita del 4% per un totale di 528 euro. L’Italia è al terzo posto in Europa dopo Spagna e Regno Unito, due Paesi che registrano però una crescita inferiore: rispettivamente +3% e +2%. La Germania è alle nostre spalle con 484 euro, mentre i russi sono solo ottavi con 340.

La spesa “offline”, cioè in negozi, librerie e grandi catene, resta ancora la fetta più grande (il doppio rispetto a quanto spendiamo online, soprattutto quando si tratta di comprare alimenti), ma gli acquisti online marciano a tutta velocità: rispetto all’anno scorso è +16%. Quando online non si acquista, si raccolgono informazioni: i siti web sono una fonte per chi ha intenzione di fare un regalo hi-tech, mentre i social media ci suggeriscono quali film, serie tv o album regalare ai nostri amici e parenti.

Sempre secondo Deloitte gli italiani dedicano il 40% del budget natalizio ai regali, seguiti da cibo e viaggi. E proprio la voglia di vedere posti nuovi sembra caratterizzarci in Europa: la spesa per una vacanza fuori dalla propria città è in crescita del 12%, vale a dire una velocità doppia rispetto alla media del vecchio continente.

Ma come paghiamo tutti questi regali? I contanti continuano a resistere e sono il metodo di pagamento più utilizzato dagli italiani con il 49% degli acquisti totali. Ma la tendenza è opposta: con la costante crescita dell’e-commerce si fanno sempre più spazio le carte di debito (che sono già le più utilizzate in Europa) e strumenti di pagamento digitali come PayPal.

Fonte: La Repubblica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LA NEWSLETTER

Inserisci la tua e-mail nel modulo e premi invia per iscriverti alla nostra newsletter.

Iscrivendovi alla newsletter riceverete le nostre mail contenenti notizie sulle principali tematiche consumeristiche e non solo. Oltre alle notizie, riceverete anche i nostri comunicati stampa che vengono inviati alla stampa locale e nazionale.

Accetto l'informativa sulla privacy

PROGETTI SPECIALI

  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Diritto di Famiglia
  • Sportello Amministrazione di Sostegno

ALTRI PROGETTI

Consulta i progetti di Associazione Difesa Consumatori

Eli-net l'azienda di Spinea, Venezia che ha realizzato il sito di Adico