Gli sportelli di Adico Associazione Difesa Consumatori

Contatta gli esperti dell'Associazione per trovare una risposta rapida ed efficace ai tuoi problemi attraverso gli Sportelli tematici

LE LITI CONDOMINIALI SONO SEMPRE PIU’ FREQUENTI, BOOM DI CASI NEL 2017 ANCHE PER COLPA DELLA VALVOLE TERMOSTATICHE. LA CLASSIFICA DEI LITIGI

Le liti condominiali? Beh, tutto si può dire tranne che siano in diminuzione, anzi. Da anni l’ufficio legale dell’Adico segue molti casi tramite il proprio sportello “sfratti e condominio” e il 2017 è stato un anno particolarmente intenso su questo fronte, soprattutto per quanto riguarda i contrasti fra condomini e amministratori. “Di sicuro i rapporti fra chi vive nel condominio o è proprietario di un appartamento e chi lo amministra sono sempre molto tesi – spiega Carlo Garofolini, presidente dell’associazione – e bisogna dire che l’obbligatorietà delle valvole termostatiche, con i relativi, altissimi preventivi, sono stati di recente la causa scatenante di molti contrasti. In realtà, però, sono tanti i motivi che scatenano liti condominiali, anche fra gli stessi inquilini. Noi ne seguiamo molti e bisogna dire che a volte le motivazioni alla base delle difficili relazione fra condomini sono molto variegate e fantasiose”.

Più volte Adico ha segnalato le principali cause di litigi dovuti a problemi che si verificano nel palazzo. Ora proponiamo la classifica stilata dalla stessa associazione degli amministratori di condominio. Tutte casistiche seguite dall’Adico.

Liti per le “immissioni”, ovvero rumori e odori provenienti da altri appartamenti. Il classico ticchettio di scarpe femminili a tutte le ore, l’odore di cipolla reiterato, lo spostamento di mobili a tarda ora sono casi tipici di questo genere di motivazione. Anche la cucina etnica ed i suoi aromi forti sono sempre più spesso al centro di dispute di condominio.
L’apposizione in aree comuni, vale a dire la collocazione in ambito condominiale di oggetti e mezzi di un singolo condomino. Qualche esemplificazione: la fioriera attaccata al muro, l’automobile parcheggiata in uno spazio non autorizzato nel garage condominiale.
I rumori in cortile, in particolare il gioco dei bambini. In un’epoca di demografia a quota zero, le voci infantili sono, purtroppo, sempre meno tollerate.
L’innaffiatura di piante e balcone, nel caso in cui il flusso idrico investa pesantemente gli spazi sottostanti, appartenenti ad altri condomini.
Il rapporto con gli animali domestici, soprattutto quando si trovano in ascensore o nel giardino condominiale.
Le liti varie che riguardano, a vario titolo, l’esterno del condominio: il bucato in evidenza o gocciolante, i mozziconi gettati dalla finestra, lo sbattimento di tovaglie.

2 risposte a “LE LITI CONDOMINIALI SONO SEMPRE PIU’ FREQUENTI, BOOM DI CASI NEL 2017 ANCHE PER COLPA DELLA VALVOLE TERMOSTATICHE. LA CLASSIFICA DEI LITIGI”

  1. Angelo Mascolo ha detto:

    Fatture acquedotto non pagate. Alcuni inquilini non pagavano la quota dell’acqua e soprattutto uno in particolare non pagava non solo l’acqua ma niente ( residente a Roma) ormai da quasi una ventina di anni, il vecchio amministratore ( sbagliando) non ha più accettato i pagamenti nemmeno dagli altri inquilini, perché diceva che era inutile perché alcuni non pagano e come era prevedibile, sono arrivate fatture di acqua con interessi. Adesso ci sta un nuovo amministratore e sta cercando di mettere a posto e nel caso dell’acqua sta calcolando a tutti gli interessi in base ai millesimali , io non solo non voglio pagare gli interessi ma soprattutto la mia quota è addirittura più alta di chi non ha mai pagato. Voi che dite è giusto come dice l’amministratore oppure io pago solamente l’acqua che ho consumato?

    • Adico ha detto:

      Salve,

      in effetti la ripartizione di queste spese è condominiale, però va valutata la condotta del precedente amministratore che doveva agire tempestivamente nei confronti dei condomini morosi per il recupero di quanto dovuto. Con apposita delibera assembleare può essere disposto l’addebito degli interessi dei singoli condomini inadempienti.

      Distinti saluti
      Gianluca Codognato
      uff. stampa Adico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LA NEWSLETTER

Inserisci la tua e-mail nel modulo e premi invia per iscriverti alla nostra newsletter.

Iscrivendovi alla newsletter riceverete le nostre mail contenenti notizie sulle principali tematiche consumeristiche e non solo. Oltre alle notizie, riceverete anche i nostri comunicati stampa che vengono inviati alla stampa locale e nazionale.

Accetto l'informativa sulla privacy

PROGETTI SPECIALI

  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Diritto di Famiglia
  • Sportello Amministrazione di Sostegno

ALTRI PROGETTI

Consulta i progetti di Associazione Difesa Consumatori

Eli-net l'azienda di Spinea, Venezia che ha realizzato il sito di Adico