Gli sportelli di Adico Associazione Difesa Consumatori

Contatta gli esperti dell'Associazione per trovare una risposta rapida ed efficace ai tuoi problemi attraverso gli Sportelli tematici

PRESTA LA MOTO ALL’ (ORMAI EX) AMICO E LE ARRIVANO 33 MULTE PER ECCESSO DI VELOCITA’. 35ENNE MESTRINA CHIEDE ASSISTENZA ALL’ADICO

MESTRE. Ha forse peccato di eccesso di fiducia nei confronti di colui che riteneva essere un ottimo amico. E ora questa fiducia può costarle davvero cara, nel senso più letterale del termine: oltre 7 mila euro di sanzioni. R.M., 35enne mestrina, è protagonista di una sgradevole disavventura, che la vede vittima di un comportamento inatteso da parte di una persona che riteneva molto vicina e che invece, prima di sparire, le ha lasciato come “ricordo” del loro rapporto una eredità di 33 multe per eccesso di velocità. Ora la donna si è rivolta all’Adico per cercare di dipanare una situazione drammatica, soprattutto per chi, come lei, allo stato attuale non ha un lavoro.

La vicenda si sviluppa attorno a una moto Suzuky, che R.M. si è intestata pur non avendo la patente. Il mezzo è stato utilizzato quasi sempre dall’amico che però si è dimostrato un guidatore quantomeno distratto. Fra giugno e luglio, infatti, ha collezionato la bellezza di 33 multe per eccesso di velocità, costantemente immortalato dall’autovelox piazzato sulla Romea, nel Comune di Mira. “In realtà le multe sono più di 33 – precisa Carlo Garofolini, presidente dell’associazione -. La nostra socia, infatti, ha inizialmente pagato le prime e ha chiesto con successo all’ormai ex amico di fornire le generalità alla Polizia Municipale, per togliergli i punti dalla patente. Alla fine dell’estate, però, la 35enne mestrina ne ha ricevute altre 33 per lo stesso motivo e a quel punto non è riuscita più a rintracciare l’autore delle infrazioni”.

L’ufficio legale dell’Adico chiederà l’annullamento delle sanzioni per la socia, considerando che non era lei alla guida della moto. In ogni caso,  molte multe sono state comminate nella stessa giornata, quindi, se non verrà accordata la totale cancellazione, l’associazione chiederà l’annullamento di quelle per così dire doppie. “Ci auguriamo che il Giudice di Pace capisca la delicatezza della situazione – conclude Garofolini – e che accolga le nostre richieste”.

Una replica a “PRESTA LA MOTO ALL’ (ORMAI EX) AMICO E LE ARRIVANO 33 MULTE PER ECCESSO DI VELOCITA’. 35ENNE MESTRINA CHIEDE ASSISTENZA ALL’ADICO”

  1. Lorella ha detto:

    E’ evidente come si tratti di ritorsioni per la fine di una relazione sentimentale quindi la situazione è senza dubbio penalmente rilevante .Farebbe bene la signora a presentare una querela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LA NEWSLETTER

Inserisci la tua e-mail nel modulo e premi invia per iscriverti alla nostra newsletter.

Iscrivendovi alla newsletter riceverete le nostre mail contenenti notizie sulle principali tematiche consumeristiche e non solo. Oltre alle notizie, riceverete anche i nostri comunicati stampa che vengono inviati alla stampa locale e nazionale.

Accetto l'informativa sulla privacy

PROGETTI SPECIALI

  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Diritto di Famiglia
  • Sportello Amministrazione di Sostegno

ALTRI PROGETTI

Consulta i progetti di Associazione Difesa Consumatori

Eli-net l'azienda di Spinea, Venezia che ha realizzato il sito di Adico