Gli sportelli di Adico Associazione Difesa Consumatori

Contatta gli esperti dell'Associazione per trovare una risposta rapida ed efficace ai tuoi problemi attraverso gli Sportelli tematici

AUMENTI, MERCATO LIBERO E PORTALE DEL CONSUMATORE: LE TRE NOVITA’ DI LUGLIO SUL FRONTE BOLLETTE

A luglio ci sono ben tre novità in arrivo per quanto riguarda le bollette di luce e gas. Iniziamo subito dalla notizia cattiva, ovvero l’aumento del costo delle luce (+1,9%) per gli utenti del mercato tutelato, comunicato da Arera due giorni fa. Secondo l’Autorità per l’energia e il gas si tratta di un aumento che “intacca solo in parte” il calo dei tre mesi precedenti (-8,5%) e che dunque rappresenta “risultato comunque favorevole in vista dell’inizio della stagione estiva, caratterizzata dall’accensione degli impianti di rinfrescamento”.

I consumatori forse non la penseranno allo stesso modo, ma tant’è. Va segnalato comunque che dal 1° luglio la tariffa del gas scenderà del 6,9%. Ricordiamo per inciso che una decina di giorni fa Di Maio ha annunciato l’intenzione di presentare un provvedimento per tagliare i costi dell’energia elettrica, ma finora su questo fronte non si è visto nulla. Restiamo in attesa.

Luce e gas, il messaggio in bolletta per i clienti

La seconda novità è che a partire da luglio sarà presente nelle bollette di luce e gas un’apposita comunicazione contenente un’informativa sul passaggio al libero mercato. Entro il 1° luglio del 2020 i consumatori saranno obbligati ad abbandonare il mercato tutelato e se vogliono risparmiare dovranno informarsi il più possibile su tariffe, operatori e loro reputazione sul mercato.

Bollette luce e gas: dal 1° luglio sarà possibile consultare lo storico dei consumi

E veniamo alla terza novità. Dal 1° luglio sarà attivo il nuovo ‘Portale Consumi’ di Arera, un sito che permetterà agli utenti di controllare i dati passati di consumo, le letture e le autoletture degli ultimi 12 mesi.

Il tutto grazie a tabelle e/o grafici che a quanto pare saranno abbastanza intuitivi. Si tratta di uno strumento previsto dalla legge di bilancio 2018 che nelle intenzioni del legislatore dovrebbe accrescere la consapevolezza dei consumatori rendendo disponibili i  propri dati di consumo storici, elettrici e gas, in modo chiaro e fruibile.

Come accedere al portale

Per accedere nel Portale Consumi www.consumienergia.it serviranno le credenziali sicure del Sistema Pubblico di Identità Digitale (Spid), con nome utente, password e la generazione di un codice temporaneo di accesso.

Fonte: Veneziatoday.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LA NEWSLETTER

Inserisci la tua e-mail nel modulo e premi invia per iscriverti alla nostra newsletter.

Iscrivendovi alla newsletter riceverete le nostre mail contenenti notizie sulle principali tematiche consumeristiche e non solo. Oltre alle notizie, riceverete anche i nostri comunicati stampa che vengono inviati alla stampa locale e nazionale.

Accetto l'informativa sulla privacy

PROGETTI SPECIALI

  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Diritto di Famiglia
  • Sportello Amministrazione di Sostegno

ALTRI PROGETTI

Consulta i progetti di Associazione Difesa Consumatori

Eli-net l'azienda di Spinea, Venezia che ha realizzato il sito di Adico