Adico ottiene i rimborsi dei biglietti Alitalia non utilizzati per la cessazione dell’ex compagnia di bandiera

MESTRE. Non riuscite a farvi rimborsare il biglietto Alitalia acquistato prima del 14 ottobre 2021, quando di fatto la compagnia di bandiera ha cessato l’attività? Beh, non perdetevi d’animo e chiamateci perché tramite il nostro ufficio legale si possono ottenere grandi risultati. Tradotto, si possono recuperare soldi spesi per il viaggio anche quando il diretto interessato ci ha provato più volte senza successo. Sono già una decina le persone che si sono rivolte a noi, dopo aver letteralmente perso la speranza di rivedere accreditati gli importi per i biglietti. Per metà di casi le posizioni sono state chiuse positivamente in tempi rapidi, con la richiesta dell’iban da parte del servizio clienti della compagnia e la restituzione dei soldi investiti. Per gli altri cinque, che si sono rivolti a noi successivamente, siamo in attesa di risposte.
“Lo diciamo subito, il meccanismo che conduce al rimborso è tutt’altro che automatico – spiega Carlo Garofolini, presidente dell’associazione dei consumatori -. Il nostro ufficio legale ha invece individuato la strada per ottenerlo anche in modo relativamente semplice. A quanto pare, però, l’efficacia dell’intervento è legata al fatto che dietro la richiesta c’è la nostra associazione. Vediamo che i viaggiatori da soli fanno molta fatica a recuperare quanto speso per il biglietto con noi diventa più facile”.
La questione dei rimborsi Alitalia sta tenendo banco da mesi e il motivo è legato soprattutto alle cifre in ballo che sono spesso consistenti. L’ex compagnia di bandiera, infatti, non era un vettore low cost ed effettuava molti voli intercontinentali. Insomma, per i biglietti c’è chi ha investito migliaia di euro, come la coppia di origine pugliese che per prima ha chiesto il nostro aiuto allo scopo di recuperare i soldi del viaggio in Argentina corrispondenti a circa 2mila 500 euro. Loro ci hanno provato in tutti i modi seguendo ogni canale possibile ma solo dopo il nostro intervento hanno rivisto l’accreditamento dell’importo nel proprio conto corrente.
Contattateci dunque allo 041-5349637 (dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e 15-19).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.