ANZIANI E DISABILI IN DIFFICOLTA’, SEMPRE PIU’ PERSONE SI RIVOLGONO ALLO SPORTELLO “AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO” DELL’ ADICO

La società si fa sempre più complessa e le persone prive di autonomia, siano esse anziani, disabili, tossicodipendenti, malati terminali, sono sempre più in difficoltà. Ecco perché molte persone nel 2016 si sono rivolte all’Adico per chiedere lumi sull’amministratore di sostegno, istituto giuridico pensato proprio per tutelare persone capaci di intendere e di volere ma prive della necessaria autonomia e quindi non adeguate al compimento di certi atti personali e indirizzati al proprio interesse. La fattispecie più comune è quella del familiare che risiede in casa di riposo e che a un certo punto non riesce più a gestire le proprie attività patrimoniali e non patrimoniali: in questo caso viene avanzata la richiesta di nomina di un amministratore di sostegno per la gestione dei beni dell’anziano. Da tempo Adico ha istituto uno sportello appositamente dedicato a questo istituto. “Stiamo parlando di situazioni molto delicate e complesse – sottolinea Carlo Garofolini, presidente dell’Adico – per questo abbiamo deciso di prevedere uno sportello ad hoc. I nostri legali si mettono a disposizione di chiunque intenda tutelare un proprio congiunto non più autosufficiente fornendo informazioni sull’amministratore di sostegno e assistendolo passo dopo passo nell’istanza per la nomina dello stesso. Ricordiamo che l’istanza per la nomina dell’amministrazione di sostegno,che può essere proposta dallo stesso beneficiario, deve indicare l’atto o le tipologie di atti per il quale è richiesta l’assistenza”. L’amministratore viene nominato dal Giudice Tutelare e viene scelto, preferibilmente, nello stesso ambito familiare dell’assistito (coniuge non separato, una persona stabilmente convivente, il padre, la madre, il figlio, il fratello o la sorella, e comunque un parente entro il quarto grado). Se necessario può nominarsi amministratore una persona estranea (ad esempio in caso di conflitto tra i parenti).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.