AZIONI DI VENETO BANCA, ECCO QUANDO E’ POSSIBILE AGIRE NEI CONFRONTI DELL’ISTITUTO DI CREDITO  

 

Informazione scarsa o nulla circa l’investimento, nessuna acquisizione da parte della banca del profilo di rischio del cliente, conflitto di interessi dell’istituto di credito. Ecco, in sintesi, le condizioni dalle quali gli azionisti di Veneto Banca possono partire per avviare un’azione nei confronti dell’istituto di credito. “Sono tantissimi i risparmiatori con in mano azioni di Veneto Banca che chiamano la sede dell’Adico per cecare di tutelare i propri interessi – spiegano i legali dell’ associazione -. Ma non per tutti sussitono le condizioni per avviare un’azione contro l’istituto di credito”.

Facciamo un passo indietro, per fissare alcuni punti fondamentali.

Veneto Banca è un istituto di credito non  quotato in borsa che nel tempo ha piazzato proprie azioni ai risparmiatori assicurando la possibilità di rivenderle in tempi rapidi se necessario.

Circa un anno fa Veneto Banca ha dovuto decretare (sotto l’impulso della Banca d’Italia) un aumento di capitale, immettendo nuove azioni sul mercato

Nel corso del tempo le azioni hanno perso valore del 20%, spiazzando completamente i compratori, che non riescono più a piazzare le azioni acquisite.

A questo punto, ovviamente, i risparmiatori vogliono rivalersi sulla banca ma non tutti hanno i presupposti per farlo. Ecco i tre casi in cui i legali dell’Adico procedono a nome del cliente in una richiesta risarcitoria nei confrotni di Veneto Banca.

  • La banca non ha acquisito il profilo di rischio del cliente
  • La banca non ha informato chiaramente il cliente sul tipo di investimento proposto
  • La banca ha agito in conflitto di interessi

Per qualsiasi informazione in merito, è possibile rivolgersi alla segreteria dell’Adico (041-5349637, dal lunedì al venerdì, 9-12.30, 15-18.30)

 

12 risposte

  1. Mia madre si trova ad avere azioni della veneto banca iil tutto 1500 azioni
    Le azioni erano state vendute a mio padre che e mancato lo scorso anno a 103 anni
    Credo che lo abbiano raggirato perche a 95 o 96 anni non sia stato in bgrado di valutare l aqisto
    Icosa devo fare? Il mio tel 3477681644
    P brustia

    1. Salve, devo dirle che abbiamo quantomeno un altro caso molto simile di una persona, ancora in vita, ultranovantenne la quale è stata convinta ad acquistare un gran numero di azioni della Popolare di Vicenza (ma cambia poco..). Le conviene contattarci allo 041-5349637 (dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e 15-19) così le spieghiamo come ci stiamo muovendo su questo fronte.
      Distinti saluti
      Gianluca
      uff. stampa Adico

  2. a me il direttore di bancs mi detto che mi faceva fare in affare senza dirmi che le azioni erano gia sopravalutate.ho investito circa 50000 euro dino

    1. Purtroppo è solo uno dei tanti sfortunati risparmiatori che ha avuto a che fare con il comportamento scorretto della banca. Il nostro ufficio legale sta seguendo decine di casi sia per Veneto Banca che per Popolare di Vicenza. Se desidera avere informazioni circa le azioni messe in campo può contattarci allo 041-5349637 dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e 15-19.
      Distinti saluti
      Gianluca Codognato
      ufficio stampa Adico.

  3. Nel mio caso Banca Apulia ha venduto a mio padre delle azioni di veneto banca (€50.000) facendogli sottoscrivere però la documentazione dove è indicato il conflitto di interessi e l’inadeguatezza dell’operazione al profilo di rischio. Mio padre ha firmato senza leggere. Ci sono speranze?

    1. Salve,
      la questione è da approfondire, le consiglio di contattarci allo 041-5349637 dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e 15-19 così avremo modo di spiegarle come funziona l’associazione e potrà decidere se affidarsi o meno al legale dell’associazione che si sta occupando dei casi Veneto Banca e Popolare di Vicenza.
      Distinti saluti
      Gianluca Codognato
      ufficio stampa Adico

  4. Acquistai azioni nel 2012 da altro socio, dando insieme a quest’ultimo incarico alla banca ad eseguire l’operazione.
    Alla verifica il documento bancario specifica l’adeguatezza dell’operazione malgrado il conflitto d’interesse (strumento emesso da soci già appartenenti al gruppo, negoziato con VB)

  5. Buongiorno, alla luce degli utimi sviluppi ( azioni portate a € 0 ) ci sarà la possibilità da parte dell’azionista che ha perso tutto di avere almeno una certificazione delle minusvalenze?

  6. Buonasera , sono anch ‘io una vittima di Veneto Banca,
    sono di Roma ,difeso dall’ Avv. Della Rocca ,ma vorrei partecipare attivamente anche a manifestazioni .
    Grazie , Ivo Baschieri .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.