BLACK FRIDAY, L’APPELLO DI ADICO AI BENZINAI MESTRINI: “PARTECIPATE ANCHE VOI”

MESTRE. Sconti, offerte, promozioni. Anche a Mestre il black friday è ormai diventato un appuntamento irrinunciabile per molti consumatori che possono strappare ribassi di prezzo importanti come nei periodi di saldi. C’è una categoria, però, che è tagliata fuori da questa opportunità, ovvero gli automobilisti. Proprio loro, che quando  riempiono il serbatoio devono fare i conti con continue oscillazioni dei prezzi al litro e con qualche evidente speculazione. Parte da questi ragionamenti l’appello che Adico lancia proprio ai benzinai mestrini, città nella quale in questi giorni emergono alcune anomalie sul costo del gasolio, ormai livellato a quello della “verde”. “Chiediamo ai gestori di unirsi anche loro agli sconti – dice Carlo Garofolini, presidente dell’Adico -. Il black friday dei carburanti sarebbe un segnale significativo e molto apprezzato dagli automobilisti. Sarebbe bello che questa iniziativa partisse proprio da Mestre, dove fra l’altro in questi giorni si è visto un anomalo livellamento fra i prezzi della benzina e quelli del gasolio, con differenze minime di quattro centesimi, contro i 15, 20 centesimi che dovrebbero essere la norma. Speriamo che la nostra idea venga raccolta da qualche distributore per poi allargarsi a tutti gli altri”. Anche se oggi i prezzi del carburante sono leggermente in calo, la “verde” e il “diesel”  in Italia continuano a pesare in modo considerevole sulle tasche degli automobilisti a causa soprattutto della tante (spesso assurde) accise che vengono applicate sul costo finale. “Da questo punto di vista – continua Garofolini – con il black friday dei benzinai si potrebbe anche lanciare un messaggio a questo governo che ha promesso di eliminare alcune imposte che insistono sul carburante. Un provvedimento atteso da tutti ma di cui non si parla più. Forse con il black friday dei distributori si potrebbe dare un incentivo per rendere finalmente più leggero il costo della benzina e del gasolio in Italia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.