Boom di problemi con la telefonia, ma grazie ad Adico il 95% dei casi trova soluzione tramite il Co.Re.Com

VENEZIA. Si conferma il settore con la produzione più massiccia di problematiche per gli utenti: doppie fatturazioni, sospensioni immotivate delle linee, contratti non richiesti, tempistiche infinite per le cessazioni, offerte non rispettate, bollette da capogiro, linee adsl inutilizzabili. Il mercato della telefonia impegna quotidianamente l’ufficio legale dell’Adico con casistiche di ogni genere. Fortunatamente, però, grazie alla competenza dei legali dell’associazione e al buon funzionamento del Co.Re.Com (Comitato Regionale per le Comunicazioni) circa il 95% delle pratiche si chiude positivamente per il cittadino. “Anche in questi ultimi giorni – conferma Carlo Garofolini, presidente dell’Adico – stiamo ottenendo risultati importanti sul fronte delle conciliazioni tramite il Comitato. Questo dimostra che, di fronte a situazioni considerate ingiuste, si può fortunatamente avere una tutela adeguata. Certo, per il singolo cittadino non è semplicissimo attivarsi tramite questo organo ed è per questo che consigliamo di affidarsi a un esperto per predisporre i morivi del ricorso. Grazie a noi tantissimi cittadini hanno risolto le proprie magagne”.

Per affidarsi alla mediazione del Co.Re.Com. dal 2017 esiste solo la conciliazione web che complica la vita soprattutto alle persone più anziane. Per informazioni e richieste di assistenza si consiglia di chiamare Adico allo 041-5349637 (siamo aperti dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e 15-19).

2 commenti su “Boom di problemi con la telefonia, ma grazie ad Adico il 95% dei casi trova soluzione tramite il Co.Re.Com”

  1. Non solo anziani ma anche le persone che non hanno una certa dimestichezza con il computer o internet per eseguire queste controversie . Grazie è buon lavoro e che vinca sempre la giustizia con la G maiuscola

    1. Grazie signor Paolo! E’ vero i problemi riguardano tutti, vediamo però che le persone anziane e soprattutto molto anziane sono quelle più in difficoltà.

      Grazie per l’intervento
      Gianluca Codognato
      uff. stampa Adico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *