Salute e Alimentazione

Il medico sbaglia a segnare i motivi dell’esenzione, L’Ulss 2 (Treviso) chiede mille euro a una pensionata di Mogliano per ticket non pagati. Interviene Adico

MOGLIANO. Come si suol dire, al danno, la beffa. Il danno è ovviamente la grave patologia che l’ha colpita da alcuni anni, la beffa, invece, è la richiesta del pagamento di circa mille euro da parte dell’Ulss 2 della Marca Trevigiana. S.C., classe 1947, è una pensionata d Mogliano “vittima” di un errore (da parte del proprio …

Il medico sbaglia a segnare i motivi dell’esenzione, L’Ulss 2 (Treviso) chiede mille euro a una pensionata di Mogliano per ticket non pagati. Interviene Adico Leggi altro »

I pazienti della clinica odontoiatrica Dentix tornano a sorridere: le finanziarie restituiscono i soldi per i lavori mai eseguiti. Tutte le novità domani (ore 18) nella diretta streaming di Mestre Mia con Adico

MESTRE. La chiusura improvvisa e inattesa delle cliniche odontoiatriche Dentix dopo il lockdown ha creato gravi problemi, economici e di salute, a tantissimi pazienti che hanno cominciato le cure e acceso un finanziamento. Da quel giorno Adico ha cominciato a seguire circa 150 clienti della sede di piazza Ferretto a Mestre ottenendo grandi risultati, in …

I pazienti della clinica odontoiatrica Dentix tornano a sorridere: le finanziarie restituiscono i soldi per i lavori mai eseguiti. Tutte le novità domani (ore 18) nella diretta streaming di Mestre Mia con Adico Leggi altro »

Dentix di Mestre, le finanziarie cominciano a restituire le rate pagate a fronte dei lavori non eseguiti. Garofolini: “la notizia che attendevamo, i pazienti possono tornare a sorridere”

MESTRE. Prima la sospensione delle rate, ora la restituzione degli importi già versati a fronte di lavori non eseguiti. Per i pazienti della Dentix di Mestre – rimasti a piedi dopo il lockdown a causa della chiusura della clinica odontoiatrica di piazza Ferretto – le buone notizie sono contenute nelle lettere inviate ad alcuni soci …

Dentix di Mestre, le finanziarie cominciano a restituire le rate pagate a fronte dei lavori non eseguiti. Garofolini: “la notizia che attendevamo, i pazienti possono tornare a sorridere” Leggi altro »

Addio superticket, la sanità pubblica costa meno

Martedì primo settembre scompare, dopo nove anni, il superticket. Si tratta della tassa che aggiungeva una quota al tradizionale ticket, che resta in vigore, ed era stata introdotta da Berlusconi e Tremonti nel 2011 (anche se per la verità avevano reso operativa una norma del 2006 del governo Prodi). In questi anni è stata attaccata, …

Addio superticket, la sanità pubblica costa meno Leggi altro »

Pazienti Dentix “in fila” all’Adico, oltre 100 persone (in pochi giorni) si sono affidate all’associazione dei consumatori. Garofolini: “Molti casi drammatici, agiremo con determinazione”

MESTRE. Oltre cento richieste di assistenza in meno di due settimane. Il caso Dentix – dopo la denuncia della nostra associazione – sta facendo emergere storie di ogni tipo e, soprattutto, il dramma di troppi pazienti che hanno speso miglia di euro senza aver avuto in cambio alcun servizio (tradotto, nessun intervento odontoiatrico) o solo …

Pazienti Dentix “in fila” all’Adico, oltre 100 persone (in pochi giorni) si sono affidate all’associazione dei consumatori. Garofolini: “Molti casi drammatici, agiremo con determinazione” Leggi altro »

Sicurezza della rotonda in via Scaramuzza, tramite Adico il comitato “Zelarino e dintorni” presenta un esposto in Procura contro il Comune

MESTRE. Dalle proteste pubbliche all’esposto in Procura. Perché, se malauguratamente dovesse succedere qualcosa di grave, si sappia che l’amministrazione di Venezia era stata avvisata. Il comitato Zelarino e dintorni, insomma, non desiste dalla sua battaglia per la messa in sicurezza di via Scaramuzza e, nello specifico, della curva all’uscita del sottopasso che si trova subito …

Sicurezza della rotonda in via Scaramuzza, tramite Adico il comitato “Zelarino e dintorni” presenta un esposto in Procura contro il Comune Leggi altro »

Affollamenti nei super e negli ipermercati mestrini, la denuncia di Adico. “Situazione allucinante, bisogna regolare i flussi”

VENEZIA. Le indicazioni contenute nel decreto “io resto a casa” valgono anche per supermercati e ipermercati? E’ questa la domanda che si pone Adico dopo aver ricevuto diverse segnalazioni da clienti ma soprattutto da dipendenti  di punti vendita mestrini (ma non solo)  che denunciano assembramenti continui davanti alle casse e lungo le corsie dei reparti. …

Affollamenti nei super e negli ipermercati mestrini, la denuncia di Adico. “Situazione allucinante, bisogna regolare i flussi” Leggi altro »

Città invase dallo smog, l’appello di Adico: “il blocco delle auto non basta, sì a incentivi per i mezzi pubblici”

“Sì alle misure antismog, ma non indirizzate esclusivamente nei confronti dei soliti “noti”, soprattutto gli automobilisti. Servono incentivi per i mezzi pubblici e interventi contro altre forme di inquinamento spesso sottovalutate. Penso in particolare agli aerei e alle navi da crociera”. Carlo Garofolini, presidente dell’Adico, lancia un appello ai comuni veneziani, impegnati nella difficile battaglia …

Città invase dallo smog, l’appello di Adico: “il blocco delle auto non basta, sì a incentivi per i mezzi pubblici” Leggi altro »

IL TICKET SANITARIO CAMBIA, SI PAGHERA’ SULLA BASE DEL REDDITO (E ADDIO SUPERTICKET)

Ticket sanitario, si cambia: presto la compartecipazione dei cittadini alla spesa sanitaria sarà infatti calcolata in base al reddito, ovvero secondo un criterio di progressività, per cui «chi ha di più paga di più e chi ha di meno paga di meno», mentre sarà eliminato il tanto contestato super-ticket sulle prestazioni specialistiche ed ambulatoriali. È una rivoluzione quella prospettata …

IL TICKET SANITARIO CAMBIA, SI PAGHERA’ SULLA BASE DEL REDDITO (E ADDIO SUPERTICKET) Leggi altro »

DUE ANNI E MEZZO D’ATTESA PER FARSI TOGLIERE UN PAIO DI NEI SOSPETTI ALL’ANGELO. INSEGNANTE VENEZIANA COSTRETTA A “OPERARSI” IN SICILIA. GAROFOLINI: “E’ QUESTA LA SANITA’ D’ECCELLENZA DI CUI PARLA ZAIA?”

MESTRE. La sanità veneta è un eccellenza? Non ancora, a quanto pare. E se qualcuno pensa il contrario, può chiedere conferma a G.V., 44enne insegnante siciliana domiciliata a Mestre, la quale il prossimo ottobre dovrà scendere in Sicilia per farsi togliere un paio di nei sospetti senza attendere due anni e mezzo (sic!) come prospettatole …

DUE ANNI E MEZZO D’ATTESA PER FARSI TOGLIERE UN PAIO DI NEI SOSPETTI ALL’ANGELO. INSEGNANTE VENEZIANA COSTRETTA A “OPERARSI” IN SICILIA. GAROFOLINI: “E’ QUESTA LA SANITA’ D’ECCELLENZA DI CUI PARLA ZAIA?” Leggi altro »