Continua la battaglia sui buoni fruttiferi postali. Adico: ci rivolgeremo all’Arbitro Bancario

Sulla mancata applicazione dei tassi di interesse Poste Italiane risponde picche, ma lo staff legale dell’Associazione Difesa Consumatori non si arrende

(Mestre, 11 giugno 2014) Buoni fruttiferi postali e mancata applicazione dei tassi di interesse: a circa tre mesi dall’inizio della nuova vertenza aperta dall’Adico nei confronti di Poste Italiane ora scatta la seconda fase della battaglia. Il prossimo passo dell’Associazione sarà infatti quello di rivolgersi all’Arbitro Bancario Finanziario, o in alternativa alla giustizia ordinaria, per far valere i diritti delle tante persone che si sono viste modificare nel tempo, e senza alcuna comunicazione, i tassi d’interesse che avrebbero dovuto essere applicati sui titoli in loro possesso. Esistono già sentenze dell’Arbitro Bancario Finanziario che ha accolto il ricorso, e disposto il pagamento del risarcimento da parte delle Poste.

Per il momento le risposte arrivate da Poste Italiane alle diffide inoltrate dallo staff legale di Adico riguardano tutte, nello specifico, i titoli delle serie “N”, “O” e “P” per i quali gli Uffici di Poste Italiane hanno precisato: “La differenza di importo rilevata è da attribuirsi a variazioni diminutive ex lege dei saggi di interesse”. In sostanza Poste Italiane avrebbe risposto picche. L’Adico però, come già accaduto nel caso dei rimborsi per gli importi sottratti da PostePay, non intende certo darsi per vinta.

“Non abbiamo alcuna intenzione di mollare la presa – commenta il presidente dell’Adico, Carlo Garofolini – come già successo con i numerossimi casi per i furti da PostePay per i quali stanno arrivando mano a mano i rimborsi ai nostri associati, siamo convinti di aver tutte le carte in regola per far valere i diritti dei cittadini anche e soprattutto di fronte alla legge”.

Chi volesse dunque procedere rivolgendosi all’Arbitro Bancario può farlo autonomamente (nel sito www.arbitrobancariofinanziario.it troverà tutte le informazioni per il ricorso), oppure affidarsi all’Adico telefonando al numero 041.5349637 in orario di ricevimento dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30 e il venerdì dalle 9 alle 12.30 per parlare con il nostro staff.

Adico – buoni fruttiferi postali-abitro bancario per sito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *