DIRITTI E ROVESCI, ADICO E BLURADIO INSIEME PER I DIRITTI DEI CONSUMATORI. MARTEDI’: DAL 2010 ATTENDE IL RINNOVO DEL CONTRATTO D’AFFITTO, L’ATER GLI INVIA UN “CONTO” DA 11MILA E 200 EURO COME INDENNITA’ DI OCCUPAZIONE. 30ENNE VENEZIANO SI RIVOLGE ALL’ADICO PER TUTELARE I PROPRI DIRITTI. GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA

Nel 2010 doveva ricevere il rinnovo del contratto di locazione fino al 2018 da parte dell’ Ater. Invece – a causa dell’atto di contestazione avvenuto all’interno dell’azienda a seguito di alcune nomine non gradite – il rinnovo non è arrivato. Da quattro anni e mezzo, dunque, L. M. 30 anni,  residente in una casa Ater di Castello, chiede di regolarizzare la sua posizione e di pagare quanto dovuto, mentre l’azienda continua a temporeggiare chiedendo intanto 11 mila e 200 euro come indennità di occupazione da corrispondersi in un’unica soluzione. Per tutelare la sua posizione, è intervenuto lo studio legale dell’Adico, sportello “affitti e condominio”. La vicenda sarà discussa giovedì ore 10.10 (in replica alle 17.10).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.