DIRITTI E ROVESCI, ADICO E BLURADIO INSIEME PER I DIRITTI DEI CONSUMATORI. GIOVEDI’: ENEL INVIA LE BOLLETTE E I SOLLECITI A UN INDIRIZZO SBAGLIATO, INSEGNANTE DI VENEZIA SI RITROVA SENZA LUCE E SENZA GAS. L’APPUNTAMENTO DI QUESTA SETTIMANA

Si è ritrovato per una volta senza gas e per due volte senza luce, vivendo grandi disagi. Per ottenere l’allacciamento ha pagato circa 70 euro per il gas e 120 euro per le due disattivazioni dell’energia elettrica. Il problema, però, è che Marco Lo Russo, insegnante veneziano residente in Calle del Forno, non ha alcuna colpa per quelle bollette non pagate contestate dall’operatore, Enel, e per quei solleciti e avvisi di distacco dell’utenza annunciati dall’azienda. Infatti tutte le fatture, le raccomandate, le comunicazioni inviate dalla società all’insegnante sono finite a un altro indirizzo, come ammette la stessa Enel. Dopo l’intervento di Adico, qualche giorno fa il fornitore di gas ed energia ha ammesso le proprie colpe addebitandole “a un disguido eccezionalmente occorso”. Il racconto della disavventura nella puntata di giovedì alle 6.30 (repliche 10.10 e 18.30).

I podcast delle rubriche sono poi sempre disponibili sul sito di BluRadio Veneto all’indirizzo Internet http://bluradioveneto.it/categorie/tag/adico

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.