DIRITTI E ROVESCI, ADICO E BLURADIO INSIEME PER I DIRITTI DEI CONSUMATORI. LUNEDI’: BOLLETTE DELL’ACQUA DA CAPOGIRO A CAUSA DELLE PERDITE OCCULTE, BOOM DI SEGNALAZIONI ALL’ADICO DA PARTE DI UTENTI VENEZIANI. MERCOLEDI’: MULTE DAGLI IMPORTI ESAGERATI E NOTIFICHE CHE NON ARRIVANO, CAOS SANZIONI A VENEZIA. GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA.

Multa da 4,5 milioni di euro dell’Antitrust alla Popolare di Vicenza: l’autorità, che aveva avviato una istruttoria sull’istituto a marzo, ha verificato che la banca tra il 2013 e l’aprile 2015 ha di fatto costretto molti clienti ad acquistare le sue azioni in cambio di un mutuo a tassi agevolati. La pratica scorretta emersa ampiamente dalle indagini della magistratura e dalle ispezioni della Bce. L’argomento è stato al centro della puntata di oggi. Non ci vuole poi molto. Un tubo nascosto che si guasta, magari a causa dell’usura e delle vetustà, l’acqua che ne fuoriesce senza essere rilevata e senza un utilizzo da parte dell’utente, il contatore che gira vorticosamente, fino a registrare il consumo di migliaia di metri cubi d’acqua. Si chiamano perdite occulte e possono far lievitare in modo spropositato la bolletta. Se ne parlerà nella puntata di mercoledì alle 6.35 (peliche 10.10 e 17.10).

I podcast delle rubriche sono poi sempre disponibili sul sito di BluRadio Veneto all’indirizzo Internet http://bluradioveneto.it/categorie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.