Emergenza Coronavirus

Dal 1988 a fianco dei consumatori

L’emergenza Coronavirus, oltre a provocare un gravissima crisi sanitaria, sta creando molti problemi economici ai cittadini per le necessarie restrizioni introdotte dal governo.

Le questioni che si aprono – di certo secondarie rispetto al dramma di chi si ammala – sono molteplici e spaziano dal mondo del lavoro a quello della famiglia, dei consumatori e degli utenti.

Con questo servizio dedicato all’emergenza del Covid-19, Adico intende fornire un supporto concreto ai cittadini spaesati e vittime delle conseguenze derivanti dall’istituzione della zona rossa in tutta Italia.

Adico offrirà sia il servizio di consulenza (e informazione) sulle tante questioni relative all’emergenza, sia l’attività legale nel caso in cui se ne scorga la necessità. All’interno della pagina troverete anche tutte le news e i comunicati stampa della nostra associazione relativi a vicende legate al Coronavirus.

In questa sezione proporremo anche le novità che verranno via via introdotte con i nuovi decreti, il primo dei quali è in programma dopo il 3 aprile.

Informazioni utili:

Qui potete scaricare anche:

decreto “Cura Italia” (testo integrale)

nuovo modulo certificazione (26 marzo)

SERVIZIO EMERGENZA CORONAVIRUS – ambiti di intervento

Il nuovo servizio introdotto da Adico intende coprire l’intero panorama delle possibili richieste da parte dei cittadini, delle famiglie e dei lavoratori.

Per usufruire della consulenza e dell’assistenza è sufficiente contattare la segreteria allo 041-5349637 dalle 9 alle 13 o dalle 15 alle 18 dal lunedì al venerdì..

Richiesta di rimborsi e risoluzione contratti

L’emergenza Coronavirus ha determinato una miriade di situazioni che devono essere analizzate e valutate. I diritti del cittadino consumatore per quanto riguarda i rimborsi e le risoluzione contrattuali variano a seconda dei singoli casi. Ma il nodo per tutti riguarda l’impossibilità sopravvenuta della prestazione a causa delle restrizioni imposte per l’emergenza Coronavirus.

Principali ambiti:

  • vacanze (voli aerei, prenotazioni alberghiere, pacchetti turistici) 
  • rette asili nido, scuole per l’infanzia, scuole private
  • abbonamenti trasporto pubblico
  • abbonamenti pay tv (sport)
  • biglietti spettacoli, concerti eventi vari
  • abbonamenti palestra o altro
  • matrimoni, funerali, celebrazioni varie

Richiesta di sospensione pagamenti

Il decreto “cura Italia” affronta solo alcuni problemi dando la possibilità, per esempio, di sospendere il mutuo prima casa o di rinviare le cartelle esattoriali. Tramite il nostro servizio è possibile ottenere consulenza circa le possibilità di sospensione di tutti i tipi di pagamento e di avviare, se possibile e opportuno, una azione individuale con la quale si richiede e si motiva la domanda di sospensione.

Principali ambiti del nostro intervento:

  • mutui
  • affitti
  • cartelle esattoriali
  • bollette
  • finanziamenti vari

Sanzioni Coronavirus

Questo è uno degli ambiti più delicati visto che le multe contestate a cittadini che non hanno rispettato le restrizioni sono condivisibili. Come succede in tempi normali, però,  alcune volte esistono le condizioni per contestare la sanzione perché ritenuta ingiusta. Adico interverrà con il proprio ufficio legale solo dopo una attenta valutazione del caso e qualora sussistano presupposti concreti.

Lavoro

Tramite il servizio Emergenza Coronavirus il nostro ufficio legale coprirà anche le molteplici questioni relative al mondo del lavoro che ha subito drastici ridimensionamenti in questo periodo di emergenza.

Principali ambiti del nostro intervento:

  • richiesta cassa integrazione
  • congedo parentale straordinario
  • bonus baby sitter
  • contributi Inps

Tutte le notizie sull'argomento

Pane, acqua, latticini: la spesa è un salasso

Riportiamo qui di seguito un estratto dell’articolo pubblicato oggi da La Nuova Venezia (autore Simone Bianchi) riguardo agli aumenti che si stanno registrando anche sui prodotti alimentari. Nell’articolo, la denuncia del nostro presidente, Carlo Garofolini. VENEZIA. Sarà un Natale triste quello che prospettano le associazioni di tutela dei consumatori a

Leggi Tutto »

“Non c’era posto per fare il tampone, vogliamo essere risarciti”. La richiesta di alcuni esercenti mestrini che ieri sono stati costretti a tenere chiusa l’attività

MESTRE. Era già tutto previsto: lunghissime fila fuori dalle farmacie, tensioni, ritardi. All’esordio del green pass obbligatorio si registra a Mestre un generale disorientamento che trova il suo apice in alcuni esercizi commerciale (leggi, bar) rimasti chiusi oggi perché non sono riusciti a prenotare per tempo il tampone. “In mattinata

Leggi Tutto »

“Niente rimborsi per gli abbonamenti annuali degli studenti”. L’assessore Boraso gela le richieste delle famiglie. “Non ci sono coperture statali”. Adico lancia un appello a deputati e senatori veneziani.

VENEZIA. “Niente rimborsi, manca la copertura del governo”. E’ questa la risposta che Renato Boraso – assessore alla Mobilità del Comune di Venezia – ha fornito alle famiglie e alla nostra associazione rispetto alla richiesta di indennizzi per utilizzo ridotto dell’abbonamento scolastico, usato dai ragazzi solo nell’ultimo trimestre del 2020.

Leggi Tutto »