FORNITURE ATTIVATE SENZA IL CONSENSO DELL’UTENTE, SEMPRE PIU’ NUMEROSI I CASI SEGUITI DALL’ ADICO. INTANTO L’ANTITRUST APRE DUE PROCEDIMENTI NEI CONFRONTI DI GREEN NETWORK LUCE E GAS SRL

Due procedimenti nei confronti di Gdf Suez e di Green Network Luce & Gas Srl. Sono queste le azioni messe in campo dall’Antitrust contro le attivazioni non richieste nel mercato dell’energia elettrica e del gas. La questione è nota e moltissime (e sempre più numerose) sono le segnalazioni che pervengono all’Adico da parte di soci rimasti invischiati in questo fenomeno sempre più diffuso. In pratica, gli utenti che si sono rivolti alla nostra associazione denunciano di essersi ritrovati con nuove forniture senza che sia stato sottoscritto alcun contratto o senza aver dato alcun consenso.

I due provvedimenti sono stati pubblicati nell’ ultimo bollettino dell’Autorità Antitrust, che scrive: “La società GDF Suez, nell’ esercizio della propria attività, avrebbe posto in essere pratiche commerciali scorrette, nei confronti di consumatori o piccole imprese, consistenti: nell’ attivazione di forniture non richieste di energia elettrica e/o gas in assenza di una corrispondente manifestazione di volontà o sottoscrizione del contratto da parte del cliente; nella comunicazione, tramite gli agenti e/o gli operatori di call center, di informazioni ingannevoli od omissive in ordine ai motivi della visita/telefonata, all’identità del professionista o alle caratteristiche e condizioni economiche dell’offerta commerciale al fine di attivare forniture non richieste di energia elettrica e/o gas; ostacoli all’ esercizio del diritto di ripensamento”.

“E’ assolutamente impensabile che si aggirino le persone in questo modo – commenta Carlo Garofolini, presidente dell’ Adico –. In un momento di crisi come questo ci manca altro che la gente debba affrontare anche questo problema, che si traduce sempre e comunque in una spesa e in una perdita di tempo. Vittime di queste pratiche scorrette sono soprattutto gli anziani. Speriamo che l’Antitrust ponga fine a questi comportamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.