Gli studenti chiedono ad Actv lo sconto sull’abbonamento annuale. Adico è al loro fianco

MESTRE. Come si comporterà Actv quando gli studenti cominceranno a sottoscrivere gli abbonamenti stagionali? Prevederanno sconti, come per il 2020, visto che i ragazzi sono andatio a scuola in presenza solo tre mesi su nove? E’ questa la domanda che cominciano a porsi molte famiglie in vista appunto della prossima stagione scolastica che non è poi così lontana. “Noi abbiamo un’ idea molto chiara a riguardo – sottolinea Carlo Garofolini, presidente dell’Adico -. L’azienda dovrebbe scontare l’abbonamento tenendo conto dell’andamento del periodo scolastico in presenza. Non chiediamo uno sconto di nove mesi, perché capiamo che così Actv rischierebbe il default, ma uno ribasso sostanzioso sì, con il sostegno della Città Metropolitana. Ci auguriamo che questo nostro appello trovi molte sponde sia nelle altre associazioni che si occupano di utenti, sia nelle famiglie stesse il cui compito è quello di fare pressing sull’azienda perché anche grazie a loro si può ottenere qualche risultato”.   

Ricordiamo che dopo il primo lockdown a marzo 2020, il governo Conte aveva inserito nel decreto Cura Italia un articolo che prevedeva il rimborso a forma di sconto per i pendolari dei servizi pubblici locali, autobus scolastici e treni in testa. Il provvedimento – pur con molti limiti – era stato accolto con favore da parte dei ragazzi e dei pendolari. Ora, all’orizzonte, non si intravede un provvedimento di questo tipo e la cosa lascia perplessi.

“Ci chiediamo in quanti vorranno sottoscrivere a fine agosto un abbonamento annuale – continua Garofolini -. In molti saranno tentati da quello mensile che è meno conveniente dal punto di vista economico ma almeno garantisce un utilizzo sicuro, anche se si spera di non vivere mai più periodi di lockdown, il rischio di un nuovo stop non è impossibile, purtroppo”.

Cosa succederà su questo fronte lo si capirà molto presto. Intanto “consigliamo ad Actv di correre ai ripari perché sappiamo quanto importante sia per il bilancio dell’azienda la sottoscrizione degli abbonamenti studenteschi, anche se in pagamento rateale. Fornire agevolazioni agli studenti sarebbe un ottimo segnale per tutti”.    

6 risposte

  1. Adico organizza la raccolta firme per stimolare ACTV ad applicare sconto per nuovo abbonamento??grazie buona giornata

    1. Salve signor Tozzato, nel 2020 abbiamo utilizzato questa modalità di richiesta, ottenendo fra l’altro un ottimo risultato (ricordo che siamo stati noi a chiedere tre mesi di rimborso invece che i due inizialmente previsti), è stato però un lavoro enorme e non credo che in così poco tempo potremmo replicarlo, considerando anche le festività estive). Continueremo la pressione mediatica nella speranza che anche i giornali prendano in mano la questione e solidarizzino con famiglie e studenti (noto, invece che troppo spesso i giornalisti solidarizzano con Actv, almeno i giornalisti che non hanno figli in età scolastica). Di sicuro noi, che sianmo aperti anche in queste settimane, non molliamo la presa.
      Grazie intanto per il consiglio e il sostegno.
      Gianluca Codognato
      uff. stampa Adico

  2. Buonasera, sono pienamente concorde al riguardo. Lo sconto è il minimo indispensabile che actv dovrebbe fare, dato lo scarso rendimento del servizio proposto e non solo riguardo agli studenti, ma a tutti i cittadini. Actv è un buco nero sul bilancio comunale e da parecchi anni.

    1. Salve signor Davide, secondo me dobbiamo muoverci in una doppia direttrice. Da una parte le organizzazioni (spero anche le altre, oltre alla nostra) devono pressare Actv a livello mediatico e, sull’altro fronte, le famiglie degli studenti dovrebbero pressare Actv con mail e messaggi specificando che senza uno sconto l’unica strada che resta a loro è quella di sottoscrivere abbonamenti mensili (e sappiamo quanto loro invece puntino sull’abbonamento annuale studentesco che rappresenta una parte importante del budget).
      Non molliamo
      Gianluca Codognato
      ufficio stampa Adico

  3. Buongiorno, anch’io concordo con un rimborso sostanzioso per quanto riguarda l’abbonamento annuale dell ATCV… Visto quello che paghiamo e quelli che è stato usufruito…grazie

    1. Salve signora,
      la ringrazio intanto per l’intervento e stia tranquilla che noi faremo di tutto per ottenere da ACTV qualche cosa. Vi teniamo aggiornati le auguro intanto una buona giornata.
      Distinti saluti
      Gianluca Codognato
      uff. stampa Adico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.