“IMPOSSIBILE INVIARE IL VAGLIA POSTALE ON-LINE”. ADICO RACCOGLIE LA PROTESTA DEGLI UTENTI. IL PROBLEMA SUSSISTE DA TRE SETTIMANE”

“Attenzione, ‘cap’ non presente nei nostri archivi”. E’ questo – secondo alcune segnalazioni ricevute dall’Adico – il ritornello con cui, da fine settembre, gli utenti di Poste Italiane si vedono respingere la possibilità di inviare un vaglia postale on-line. A raccontare nei minimi particolari la situazione, fra gli altri, è un socio di Marghera (Venezia), pensionato da sempre esperto di informatica, che ha contattato l’associazione per denunciare il problema. “Dallo scorso 30 settembre – spiega l’uomo – è impossibile effettuare vaglia online sul sito delle Poste. Il vaglia che sto tentando di inviare è lo stesso che invio senza alcun problema ogni mese. Invece da settimane, dopo aver compilato tutti i dati, e premendo poi su “conferma”, mi risponde: “attenzione, cap non presente nei nostri archivi” e la procedura si blocca. Faccio presente che ho anche tentato di immettere altri cap e altre città ma il risultato è sempre lo stesso. Ho anche provato con un browser diverso e con un computer diverso: va sempre in errore e non consente di andare avanti. Ho fatto la segnalazione all call center delle Poste e poi fino ad oggi ho provveduto a fare ben dei solleciti, ma nessuno è intervenuto. Ho anche inviato un reclamo utilizzando la procedura online delle Poste, ma il blocco della procedura persiste. Non credo sia corretto tenere bloccata per tanto tempo una procedura online utilizzata a livello nazionale senza intervenire; basterebbe dedicare un po’ di tempo a sistemare la gestione dei cap”. Adico, spiega Carlo Garofolini, presidente dell’associazione, “valuterà le segnalazioni giunte in associazione e valuterà possibili azioni nei confronti delle Poste affinché questo disservizio venga risolto”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *