INFLAZIONE, NEL SECONDO TRIMESTRE DELL’ANNO CALANO I PREZZI PER LE FAMIGLIE PIU’ POVERE

In Italia nel II trimestre 2015 i prezzi restano in calo per le famiglie più “povere”, sono invece in aumento per quelle più “ricche”. E’ quanto risulta dal rapporto trimestrale dell’Istat sulla spesa delle famiglie. Nei secondi tre mesi dell’anno, la dinamica tendenziale dei prezzi al consumo, (in media +0,1%) è compresa tra lo 0,3% per le famiglie con più elevati livelli di spesa e il -0,2% per le famiglie con spesa media mensile più bassa. L’Istat segnala una lieve ripresa tendenziale rispetto al I trimestre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.