L’ordine on line non va a buon fine. Professionista mestrino si affida all’Adico e riceve subito le gomme richieste tramite il portale “pneumaticofacile.it”

MESTRE. Quando si effettua un acquisto on line i rischi sono molti. Può arrivare un prodotto diverso da quello ordinato, oppure in numero inferiore a quanto richiesto. O, peggio ancora, può essere che non arrivi proprio nulla. Cosa fare, allora, in quest’ultimo caso? La cosa importante è non perdersi d’animo e, se possibile, rivolgersi a persone esperte. Come ha fatto M.C., professionista mestrino che ancora a giugno aveva ordinato quattro pneumatici tramite il sito “pneumaticofacile.it” senza ricevere mai nulla. Ora però, dopo l’intervento della nostra associazione, l’uomo ha ottenuto quanto ordinato e già pagato (circa 200 euro in tutto), con tanto di scuse da parte dei responsabili del portale.

La vicenda, come detto, è iniziata a giugno. M.C. ha acquistato le quattro gomme inviando il bonifico al sito e ha ricevuto subito la conferma dell’ordine da parte del portale. Qualche cosa, però, deve essere andata storta dato che dopo più di un mese il professionista non aveva ancora ricevuto nulla. Ordine smarrito?  Problemi di comunicazione? Disguidi? Poco importa, il fatto è che, a fronte di un pagamento già effettuato, gli pneumatici non sono arrivati. L’intervento dell’Adico, però, ha sbloccato immediatamente la situazione. La diffida inviata dall’associazione al sito “pneumaticofacile.it” ha sortito l’effetto sperato e dopo pochi giorni il socio ha potuto montare le gomme sulla sua auto.

“In questo caso – commenta Carlo Garofolini, presidente dell’Adico – il sito in cui è avvenuto l’ordine è serio ed è stato possibile dunque risolvere la situazione in tempi brevi. Molte volte bisogna invece fare i salti mortali perché ci si trova a discutere con una controparte che non risponde. Purtroppo ci siamo trovati ad affrontare anche situazioni in cui l’ordine era avvenuto su siti truffa e in questo caso è quasi impossibile risolvere la questione. Perciò consigliamo sempre di valutare bene i portali in cui si acquista, in primo luogo effettuando una ricerca su internet per controllare commenti, giudizi, feedback”.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *