Multe e Sanzioni

Dal 1988 a fianco dei consumatori

Adico ha combattuto molto battaglie sul fronte delle multe stradali ritenute ingiuste o sproporzionate ottenendo molte importanti vittorie. L’annullamento di una multa o di una sanzione illegittima richiede grande competenza da parte di chi presenta il ricorso. Ed è proprio grazie all’esperienza maturata negli anni che Adico può considerarsi fra le associazioni più preparate su questo argomento. Dopo aver analizzato la situazione e aver fornito la necessaria consulenza, i legali dell’associazione predispongono l’eventuale ricorso e seguono la pratica dell’automobilista passo dopo passo.

Tutte le notizie sull'argomento

Il biglietto scade durante il viaggio, lui timbra l’I-mob con tre minuti di ritardo e arriva la multa. Musicista veneziano si affida all’Adico e ottiene l’annullamento del verbale

MESTRE. Quando si è visto appioppare quella multa considerata del tutto ingiusta, ha deciso di non mollare e di contestarla in tutti i modi, anche se la cifra in gioco era di qualche decina di euro. Ma ora S.F., 50enne musicista veneziano, può cantare vittoria perché, grazie all’aiuto dell’Adico, la

Leggi Tutto »

Riceve da Salerno una multa di 1.100 euro per violazione del codice stradale, ma l’auto incriminata è stata rottamata cinque anni prima. 35enne veneziano chiede aiuto all’Adico

Salzano (Venezia). Nel complesso mondo della burocrazia può succedere di tutto. Anche di ricevere una sanzione di oltre 1.100 per violazione del codice stradale, anche se l’auto incriminata è stata rottamata anni prima. S.G., 36 enne impiegato di Salzano (Venezia), è appunto il protagonista di una vicenda tragicomica che è

Leggi Tutto »

Il Caf sbaglia la dichiarazione, sanzione da mille euro per una 80enne mestrina. Adico scrive all’Agenzia delle Entrate: “cartella incomprensibile per una persona anziana. Servono comunicazioni più chiare”

MESTRE. Un errore del Caf nella dichiarazione dei redditi 2015, la sanzione da oltre mille euro da parte dell’Agenzia delle Entrate. E’ questa la brutta sorpresa che E.S., 80enne pensionata mestrina, si è ritrovata ad affrontare in questi giorni dopo aver ritirato alle Poste la temuta raccomandata verde. Nulla di

Leggi Tutto »

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.