“SPESE PER TRASPORTO E GESTIONE DEL CONTATORE”: LA NUOVA “VOCE” IN BOLLETTA SPIAZZA GLI UTENTI VENEZIANI. GAROFOLINI: “NON SI TRATTA DI COSTI AGGIUNTIVI”

“Spese per il trasporto e la gestione del contatore”. Sta creando scompiglio fra gli utenti la nuova dicitura contenuta nelle bollette del gas e della luce in arrivo nelle case degli italiani a partire da gennaio. Sono decine, in questi giorni, i veneziani che si sono rivolti all’Adico preoccupati se non arrabbiati di fronte a una  “voce” che qualcuno considera come ennesimo balzello. Le persone che hanno chiamato la nostra associazione segnalano che quella dicitura comprende cifre che si attestano fra gli 80 e i 100 euro. Che succede, dunque? “Fortunatamente non si tratta di nuovi costi – sottolinea Carlo Garofolini, presidente dell’Adico – ma di una delibera dell’Autorità garante per l’energia che dal 2016 impone a tutti i fornitori di rendere più chiara la fattura, andando per esempio a scorporare tutti gli importi che prima erano contenuti nella voce “servizi di rete”. Naturalmente, come spesso succede in questi casi, più che semplificare la vita la delibera la complica e mette in difficoltà gli italiani”. In effetti leggendo “spese per il trasporto e la gestione del contatore” tutti pensano a un errore, soprattutto chi sa bene che il proprio contatore non è stato toccato. In effetti, continua Garofolini, “in quella dicitura si ricomprendono le spese per la fornitura relativa ai servizi di rete, che corrispondono ai costi richiesti da chi gestisce appunto la rete di distribuzione e non di chi distribuisce gas ed energia elettrica. Fino al 2015 quella spesa era ospitata nella voce servizi di rete”. In tale contesto, Adico sottolinea come sarebbero altri gli interventi necessari da parte del Garante. In primis, “l’Autorità deve intervenire subito per contenere l’incredibile quantitativo di telefonate commerciali da parte dei call center che stanno diventando sempre più aggressivi. Presto lanceremo una petizione nazionale per chiedere norme e regole molto più ferree in questo campo”.

3 risposte

  1. Sono dei ladri la povera gente che lavorano e non riescono ad arrivare a fine mese si ritrovano una bolletta con più spese che consumo di gas vergogna sono dei ladri autorizzati ma del resto che ci dobbiamo aspettare in Italia io mi vergogno di essere Italiano

  2. Anch’io ho ricevuto bolletta da engie con la voce “trasporto e gestione del contatore” quasi più alto del consumo dell’energia e del gas. Noi cerchiamo di stare attenti ai consumi e poi ci arrivano bollette piuttosto alte…. Vorrei capire quale gestione applica meno spese.
    Cordiali saluti

    1. Salve,

      a questa domanda non siamo in grado di rispondere perchè molte spese sono variabili e dipendenti da parametri mutevoli. Per analizzare con facilità diverse offerte può utilizzare il sito dell’Autorità il cui link abbiamo inserito anche nell’home page del nostro sito (Trova offerte).

      Distinti saluti
      Gianluca Codognato
      ufficio stampa Adico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.