casistiche

Dal 1988 a fianco dei consumatori

I “rimborsi-Covid” per i pendolari Actv scatenano (anche) dubbi e proteste. Garofolini: “prevedibile, restano questioni aperte ma il più è fatto”. Adico invierà un dossier all’azienda indicando i punti da chiarire

VENEZIA. Tutto come previsto. La notizia dell’avvio dei ristori per gli utenti Actv bloccati nel periodo del lockdown ha provocato non solo sospiri di sollievo e di soddisfazione ma in alcuni casi anche mugugni e proteste per alcune questioni che paiono irrisolte e non secondarie.

Leggi tutto »

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.