Tutela Pensionati

Dal 1988 a fianco dei consumatori

La vita del pensionato nasconde una infinità di insidie burocratiche, normative e fiscali. La nostra associazione affronta quotidianamente le problematiche che possono emergere nel settore previdenziale, in particolare nel rapporto fra pensionato e Inps. Contenziosi, crediti o debiti nei confronti dell’Ente, pratiche, azioni risarcitorie. Gli ambiti di intervento dell’associazione nel settore previdenziale sono innumerevoli e l’azione stragiudiziale rappresenta quasi sempre la strada per risolvere le situazioni anche più intricate.

Tutte le notizie sull'argomento

Pensioni di marzo, cedolino più magro: cosa troveranno i pensionati

Anche a marzo per coloro che riscuotono la pensione presso Poste Italiane è stata prevista l’anticipazione del pagamento che, rispetto alle normali scadenze, è stato distribuito su più giorni. Come nei mesi precedenti Poste continua a scaglionare le presenze dei pensionati in base alle iniziali del cognome del titolare della prestazione. Trattandosi esclusivamente

Leggi Tutto »

In Veneto boom di truffe agli anziani: più 70% dal 2014 al 2019. Garofolini: “inasprire le pene. Siamo di fronte a persone senza scrupoli”

VENEZIA. Le tecniche sono tante, sempre più fantasiose e meschine. C’è l’abbraccio del sedicente amico, con il conseguente furto del portafoglio o dell’orologio. Poi, il finto poliziotto, il falso prete, il presunto operatore del gas, il fidanzato fasullo del nipote o della nipote: tutte “maschere” indossate da malviventi senza scrupolo

Leggi Tutto »

Cittadini vessati da enti e istituzioni, Adico lancia la campagna “e io pago!”. Segnalate all’associazione ingiustizie e torti di cui siete rimasti vittime

Il medico sbaglia l’esenzione? Paga il cittadino. Il Caf sbaglia la pratica? Paga il cittadino. Il vigile sbaglia a mettere la multa? Paga il cittadino. L’Inps sbaglia l’indirizzo della visita fiscale? Paga il cittadino. Non occorre scomodare il grande Totò con il suo indelebile “e io pago!” per mettere in

Leggi Tutto »

Smarrisce il bancomat, le sottraggono quasi 10 mila euro con 36 prelievi in tre giorni. Tramite Adico pensionata mestrina chiede alla banca il rimborso dell’intera somma rubata

MESTRE. Trentasei operazioni in soli tre giorni con prelievi massimi di 500 euro ripetuti a pochi minuti di distanza l’uno dall’altro. Ecco come ignoti malviventi, lo scorso giugno, sono riusciti a sottrarre quasi 10 mila euro (9.550, per l’esattezza) a una pensionata mestrina di 76 anni, M.F., “rea” di aver

Leggi Tutto »