Vendite Porta a Porta

Dal 1988 a fianco dei consumatori

La nuova frontiera dei raggiri si è allargata di recente ai venditori porta a porta. Lo sportello dedicato è nato un anno fa a fronte delle innumerevoli richieste d’aiuto da parte di cittadini disperati, “colpevoli” di aver firmato un contratto molto oneroso presentato dal venditore come depliant o catalogo non impegnativo economicamente. Grazie all’ufficio legale dell’associazione il 99% dei casi viene risolto con l’annullamento del contratto e l’eventuale restituzione della caparra.

Tutte le notizie sull'argomento

I VENDITORI PORTA A PORTA TORNANO ALL’ATTACCO, NELLE ULTIME DUE SETTIMANE SETTE “VITTIME” VENEZIANE SI SONO RIVOLTE ALL’ADICO PER DENUNCIARE LA “TRUFFA” DEL CATALOGO. I CONSIGLI PER TUTELARSI

MESTRE. L’ultimo caso seguito dall’Adico risale a mercoledì mattina. Una anziana mestrina ha firmato inconsapevolmente un contratto per l’acquisto di materassi per una spesa di circa 4 mila euro con il coinvolgimento pure di una finanziaria. Ma ora, tramite Adico, la donna chiederà l’annullamento del contratto stesso dato che da

Leggi Tutto »

INDAGINI SUI VENDITORI PORTA A PORTA, LA SODDISFAZIONE DI ADICO: “E’ DA TRE ANNI CHE DENUNCIAMO IL TRANELLO DEL CATALOGO E CHE SEGNALIAMO UNA “BASE OPERATIVA NEL PADOVANO” L’ASSOCIAZIONE HA GIA’ SEGUITO CON SUCCESSO 150 SOCI RAGGIRATI

PADOVA. Siamo molto contenti che la Procura stia indagando su alcuni dei protagonisti del cosiddetto tranello del catalogo. Speriamo però che il clamore generato da questa vicenda non sia solo legato al fatto che fra gli indagati c’è una ex olgettina e che la sua presenza genera notizia. Adico almeno

Leggi Tutto »