Adico Associazione Difesa Consumatori è un’organizzazione senza fini di lucro che dal 1988 opera su tutto il territorio nazionale e allo sportello di via Volturno 33 a Venezia Mestre per promuovere gli interessi e tutelare i diritti dei cittadini consumatori e degli utenti di beni e servizi attraverso attività di consulenza e assistenza, la promozione di iniziative e la sensibilizzazione della stampa e dell’opinione pubblica sui temi di interesse. Adico Associazione Difesa Consumatori si ispira ai principi della partecipazione democratica, della solidarietà, della promozione sociale, della qualità della vita, della sussidiarietà e dell’attenzione alle fasce più deboli della società. Completamente autonoma e indipendente, Adico Associazione Difesa Consumatori si finanzia esclusivamente attraverso le quote associative, la realizzazione di campagne di sensibilizzazione e la fornitura

Continua la lettura

Gli sportelli di Adico Associazione Difesa Consumatori

Contatta gli esperti dell'Associazione per trovare una risposta rapida ed efficace ai tuoi problemi attraverso gli Sportelli tematici

ULTIME NEWS

  • 18 dic 2014

    Rublo in picchiata, assalto ai bancomat

    povertà

    Mosca corre ai ripari per fermare il crollo del rublo. La parola d’ordine è “ricapitalizzazione”. La Banca centrale russa ha annunciato ieri una serie di misure per stabilizzare le banche messe a rischio dal crollo della moneta – che solo nell’ultima settimana ha perso il 20% del proprio valore rispetto al dollaro e il 45% da inizio anno – compresa una moratoria sulle coperture dei prestiti a rischio e prestiti in valuta estera. Ma soprattutto il ministero… Continua a leggere l'articolo

  • 17 dic 2014

    BRACCIALETTI TOSSICI, MAXI SEQUESTRO NEL VENEZIANO

    untitled

    MIRA (VENEZIA). Si chiamano “krazy looms” e sono dei piccoli ciondoli di plastica gommata e i bambini li adorano perché con questi possono costruire anelli e braccialetti. I cinesi sono entrati di prepotenza in questo mercato ma visto che il prezzo per ogni singola bustina è bloccato (1 euro e 50 cent) cercavano di aumentare il margine di guadagno risparmiando sulla fattura. Usavano la plastica da discarica, la fondevano e realizzavano i ciondolini colorati. La… Continua a leggere l'articolo

  • 16 dic 2014

    MULTE IN VIA MANIN, L’ADICO AFFILA LE ARMI

    multe

    Se una signora che abita in via Manin ha preso 47 multe in pochi giorni si può pensare che non ci veda bene perché il cartello all’incrocio con via Pio X c’è: c’è scritto che dall’1 alle 12 la strada è Ztl ma dalle 12 all’1 è pedonale, quindi chi non ha un garage o un posto auto li dentro non può entrare. Ma se ci sono tante persone nelle condizioni di quella signora vuol dire che, com’è successo per via Colombo, l’informazione ai cittadini… Continua a leggere l'articolo

  • 15 dic 2014

    Arriva il “tax day”: 44 miliardi da pagare

    bollettepazze

    Entro martedì gli italiani sono chiamati a versare al fisco ben 44 miliardi di euro. Il 16 dicembre, ricorda l’Adico, «è tradizionalmente una scadenza fiscale da far tremare i polsi: tra il versamento dell’Iva, delle ritenute Irpef relative ai lavoratori dipendenti, dell’Imu, della Tasi, delle ritenute Irpef degli autonomi, dell’imposta sostitutiva legata alla rivalutazione del Tfr, delle ritenute sui bonifici riconducibili alle detrazioni Irpef e, in moltissime… Continua a leggere l'articolo

  • 15 dic 2014

    ODISSEA SUL VOLO VENEZIA-TOKYO, RIMBORSATI ALTRI DUE SOCI ADICO

    alitalia

    Altri due rimborsi da parte di Alitalia a una coppia veronese che lo scorso 9 aprile si trovava sul volo AZ0788, partito alle 13.30 dall’aeroporto Marco Polo di Tessera direzione Tokyo ma rientrato poco dopo all’aeroporto di Fiumicino, perché la compagnia italiana non aveva chiesto il permesso di sorvolo del territorio ucraino.
    Come già successo a un altro passeggero mestrino, Alessandro Carlin, anche la coppia scaligera è riuscita tramite l’Adico a ottenere 600Continua a leggere l'articolo

  • 14 dic 2014

    DIRITTI E ROVESCI, ADICO E BLURADIO INSIEME PER I DIRITTI DEI CONSUMATORI: ETICHETTE ALIMENTARI, DAL 13 DICEMBRE NUOVE REGOLE PER TUTELARE IL CONSUMATORE; REDDITI: PER OGNI EURO AI PIÙ POVERI NE VANNO 10 AI PIÙ RICCHI COSÌ L’ITALIA HA PERSO 7 PUNTI DI CRESCITA; GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA

    OCCHIALI

    (14 Dicembre 2014). Etichette, nuove regole dal 13 dicembre. La lotta alla contraffazione passa dall’etichetta. Da sabato 13 dicembre le etichette di cibi e bevande  si sono uniformate a quelle dell’Unione Europea, attraverso il regolamento comunitario 1169/2011 l’argomento dell’appuntamento di martedi, alle 10.10 in replica alle 17.10.
    Negli ultimi trent’anni la forbice tra i più ricchi e i più poveri non è mai stata così ampia. Oggi, in Italia,
    Continua a leggere l'articolo

  • 13 dic 2014

    Etichette alimentari, dal 13 dicembre nuove regole per tutelare il consumatore

    spesaconsumi

    Etichette, nuove regole dal 13 dicembreLa lotta alla contraffazione passa dall’etichetta. Da sabato 13 dicembre le etichette di cibi e bevande  si uniformano a quelle dell’Unione Europea, attraverso ilregolamento comunitario 1169/2011. La regolamentazione delle etichette avrà una duplice funzione: da una parte, regolamentare il mercato emarginando il falso e il prodotto di scarsa qualità, dall’altra, consentire ai consumatori… Continua a leggere l'articolo

LA NEWSLETTER

Inserisci la tua e-mail nel modulo e premi invia per iscriverti alla nostra newsletter.

Iscrivendovi alla newsletter riceverete le nostre mail contenenti notizie sulle principali tematiche consumeristiche e non solo. Oltre alle notizie, riceverete anche i nostri comunicati stampa che vengono inviati alla stampa locale e nazionale.

Accetto l'informativa sulla privacy

PROGETTI SPECIALI

  • Sportello Successioni e Testamenti
  • Sportello Patrocinio Gratuito
  • Sportello Diritto di Famiglia
  • Sportello Amministrazione di Sostegno

ALTRI PROGETTI

Consulta i progetti di Associazione Difesa Consumatori