“DIRITTI E ROVESCI”, ADICO E BLU RADIO VENETO INSIEME PER I DIRITTI DEI CONSUMATORI: “LA BOLLETTA? NON PUO’ ESSERE UTILIZZATA COME PROVA DELLA FORNITURA DEL SERVIZIO”, IL GIUDICE DI PACE DA’ RAGIONE AD ADICO CON UNA SENTENZA STORICA. BONUS BEBE’ IN GAZZETTA UFFICIALE: VALE FINO A 160 EURO AL MESE. I TEMI DI QUESTA SETTIMANA.

La bolletta del gas o dell’energia elettrica non basta a dimostrare che effettivamente l’azienda abbia erogato il servizio. E in un procedimento ordinario non può essere utilizzata come prova per richiedere all’utente il pagamento di una determinata somma. E’ questa la sentenza, per certi versi unica e rivoluzionaria, con la quale il Giudice di Pace di Venezia ha accolto la contestazione di un operaio che si è affidato all’ufficio legale dell’Adico per opporsi a un decreto ingiuntivo di Eni spa. La questione sarà al centro dell’appuntamento di martedì, ore 10.10 (in replica alle 17.10). Un assegno da 960 euro a figlio per le famiglie che abbiano un reddito Isee, da poco riformulato, fino a 25mila euro. Assegno raddoppiato, quindi a 1.920 euro, per chi scenda al di sotto dei 7mila euro. E’ finalmente arrivato in Gazzetta Ufficiale il decreto attuativo del bonus per le neomamme. Si parlerà dell’ argomento  giovedì sempre alle 10.10 (in replica il venerdì alle 17.40.

I podcast delle rubriche sono poi sempre disponibili sul sito di BluRadio Veneto all’indirizzo Internet http://bluradioveneto.it/categorie/tag/adico. Per sintonizzarsi su BluRadio Veneto: 88.70 FM e 94.60 FM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.