Le bollette “domestiche” non si fermano davanti al coronavirus, nel nuovo decreto novità in arrivo per negozi e piccole aziende. Le informazioni di Adico

Bollette sì, bollette no. Più di qualche famiglia si era illusa che con il lockdown da Coronavirus si sarebbe anche bloccato il pagamento delle bollette. Non è così, ovviamente, ma la confusione si è ingenerata anche a causa di alcune dichiarazioni da parte del governo che stava valutando una riduzione in fattura degli oneri di sistema. Purtroppo quel provvedimento, che noi sosteniamo in realtà da sempre (anche da molto prima dell’epidemia) prima è stato annunciato poi però è sparito dai provvedimenti per una mancanza di fondi. A quanto pare, invece, la sospensione delle fatture per forniture di luce, gas ed acqua potrebbe essere accordata agli esercizi commerciali e alle imprese di piccole dimensioni.

Allo stato attuale sono stati prorogati fino al 30 aprile i procedimenti di riduzione/sospensione delle forniture per la dei clienti domestici con consumi inferiori ai 200 mila smc/anno. Una volta oltrepassata quella data, verrà inviata una comunicazione di sollecito con la proposta di rateizzazione senza interessi.

Anche il bonus sociale nazionale (elettrico gas e idrico) è prorogato fino al 31 luglio.

Attendiamo ora il prossimo decreto per vedere se ci saranno altre novità per le famiglie e per i cittadini.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.