MENO CARNE E PANE, PIU’ PESCE E SVAGHI. COM’E’ CAMBIATA LA SPESA DEGLI ITALIANI NEGLI ULTIMI 40 ANNI

Otto euro in meno per il pane, centodiciassette per la carne. Ma 450 euro in più per la casa, duecento per trasporti e comunicazione, ventisei per istruzione e tempo libero. Così sono cambiate le spese mensili di una famiglia tipo tra gli anni Settanta e oggi: nel complesso, apriamo il portafoglio meno per la spesa alimentare e più per altri generi di consumo. Nel 1973, infatti, una famiglia riempiva il carrello del mese con circa 675 euro, mentre a quarant’anni di distanza si è scesi a 460 euro. A pagare dazio sono stati il pane (da 84 a 76 euro) e la carne (da 224 a 107 euro), mentre hanno visto un incremento gli acquisti di pesce (da 23 a 41 euro). Per zucchero, caffè, tè e cacao la spesa si è stabilizzata: 33 euro oggi come ieri.

A dirlo è la Camera di Commercio di Monza e Brianza, che ha rielaborato i dati Istat. Nella nota si legge che la spesa non alimentare è invece passata da 1.200 a quasi 1.900 euro. E’ stato sì dimezzato il budget per tabacco (da 41 a 21 euro), e per l’abbigliamento (da 211 a 108 euro), ma gli italiani spendono di più per l’abitazione (da 242 a 693 euro), per i trasporti (da 180 a 380 euro) e i combustibili (da 65 a 138 Euro). Indirizzi diversi anche per il tempo libero: se il cinema spopolava negli anni Settanta (più di 9.900 biglietti venduti per 1.000 abitanti nel 1971 contro 1.815 nel 2009), oggi si spende di più per teatro e concerti (261 biglietti venduti per 1.000 abitanti nel 1971 contro 569 nel 2009).

La Camera di Commercio ha anche dedicato un passaggio dell’analisi al tema del momento, le vacanze: oggi parte 1 italiano su 2, negli anni Settanta era 1 su 3. Anche se si sono ormai abbandonate le classiche tre settimane di ferie di agosto: nel 1971 la durata media dei viaggi vacanza era 19 giorni, oggi 11. Si usano di meno le automobili per gli spostamenti legati alle vacanze e sempre a proposito di autovetture, le immatricolazioni sono molto simili, anche se a distanza di quaranta anni: 1.376.667 nel 2014, 1.434.529 nel 1971.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.