Patenti, revisioni, carte di qualificazione: la Ue proroga di sette mesi le scadenze

Novità in arrivo per patenti, revisioni, carta di qualificazione del conducente e altri documenti. L’Italia ha recepito ufficialmente il regolamento dell’Unione Europea 698/2020 dello scorso 25 maggio che, per l’emergenza Coronavirus ha uniformato su tutto il territorio della Ue la proroga di 7 mesi delle scadenze dei documenti come erano state decise in precedenza dai vari Paesi.

La circolare indica le nuove scadenze che sono valide dal 4 giugno 2020 in tutti gli Stati dell’Unione Europea, Italia compresa. Nel caso specifico delle patenti di guida, scadute o in scadenza tra il primo febbraio e il 31 agosto 2020, la loro validità si considera prorogata di 7 mesi dalla data di scadenza indicata e in tale periodo il titolare potrà di circolare in tutta l’Ue. Questa disposizione, va sottolineato, risulta più favorevole rispetto alla norma introdotta dal decreto Cura-Italia di marzo. Con quel provvedimento era stata prorogata fino al 31 agosto 2020 la validità delle patenti in scadenza dal 31 gennaio.

Fonte: IlMessaggero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *