Rimborsi e sospensioni dei pagamenti a causa del coronavirus, Adico subissata dalle richieste di informazione

Rimborsi per viaggi cancellati, risarcimenti per prenotazioni annullate, richieste per la sospensione di mutui e bollette. In questi giorni sono decine le persone che ci contattano per avere informazioni circa i provvedimenti adottati dal governo in relazione al Coronavirus e ai possibili “sollievi” economici in un momento difficile come questo.

La nostra associazione sta studiando tramite il proprio ufficio legale tutte le modalità per beneficiare dei provvedimenti che vanno ad alleviare i sacrifici economici dei cittadini. “Le persone ci contattano soprattutto per farsi assistere nella richiesta di rimborso per biglietti aerei non utilizzati o strutture ricettive dove non ci si è recati a causa delle restrizioni dovute al virus – commenta Carlo Garofolini, presidente dell’Adico -. In ogni caso i margini di manovra ci sono anche se bisogna aspettare ancora qualche giorno prima di capire come agire. Sull’altro fronte, quello della sospensione di mutui ed, eventualmente, bollette,  il governo sta ancora definendo i confini quindi è prematuro dire qualcosa a riguardo. In ogni caso vi consigliamo di contattarci il prima possibile in modo da valutare subito gli spazi di manovra anche perché per le richieste di rimborso vi sono tempistiche definite. Una volta ricostruita la situazione andremo dunque a valutare la tipologia di intervento attuabile in relazione ai provvedimenti presi dal governo per l’emergenza Coronavirus”.   

La segreteria dell’Adico è aperta dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e 15-19. Telefono: 041-5349637.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *