Scopri se hai requisiti per il bonus luce e gas 2021, la soluzione per il caro bolletta

Il governo ha deciso di intervenire sul bonus luce e gas 2021, ma quali sono i requisiti necessari? Secondo quanto previsto dal decreto Energia 2021, sono stati stanziati 450 milioni di euro per allargare beneficio ai cittadini in gravi condizioni di salute o alle famiglie svantaggiate o ai cittadini con Isee non superiore a 8.265 euro o 20.000 se con più di 3 figli.

Per il bonus luce e gas 2021 si sono ora dunque a disposizione 450 milioni di euro. Nel dettaglio, il bonus energia elettrica spetta a circa 3 milioni di nuclei familiari, quello del gas a circa 2,5 milioni di famiglie. 

Ma quando si parla di bonus luce e gas 2021, quali sono i requisiti per potervi rientrare? Presto detto. Il sostegno statale è destinato ai nuclei familiari che si trovano maggiormente in difficoltà economica e anche a chi percepisce il reddito di cittadinanza. Il bonus luce e gas 2021 spetta anche a chi ha problemi di salute e ha bisogno di apparecchiature ad alimentazione elettrica per rimanere in vita.

Nello specifico, l’agevolazione è riconosciuta ai contribuenti con Isee non superiore a 8.265 euro, alle famiglie numerose, con più di 3 figli a carico, con Isee non superiore a 20.000 euro, ai titolari di reddito di cittadinanza o pensione di cittadinanza.

Bonus luce e gas 2021, come richiederlo?

Ma quando si parla di bonus luce e gas 2021, ci si domanda anche come richiederlo? Il bonus lice e gas 2021, che può essere sommato al bonus bollette, viene riconosciuto in automatico in bolletta, non bisogna dunque fare richiesta. L’importante è aver presentato il modello Isee oppure aver richiesto e ottenuto il reddito o la pensione di cittadinanza. La domanda serve in caso di disagio fisico. 

Fonte: Idealista.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *