VOLI CANCELLATI, LO SPORTELLO “VACANZA INFORMATA” DELL’ADICO SI METTE A DISPOSIZIONE DEI PASSEGGERI VOLOTEA RIMASTI A TERRA DOMENICA SCORSA

“Tramite il nostro sportello ““vacanza informata” seguiamo molti casi di iscritti che hanno avuto problemi con i voli aerei. Anche in questo caso ci mettiamo a disposizione di tutti i passeggeri che non sanno come ottenere il rimborso a seguito del disservizio subito e che hanno dunque bisogno di consulenza o di assistenza legale”. Carlo Garofolini, presidente dell’Adico, invita le “vittime” che domenica scorsa dovevano salire sull’aereo della compagnia Volotea per raggiungere Venezia e Verona. Come racconta il Gazzettino nella sua pagina web, la giornata era cominciata senza alcuna sorpresa, con “i passeggeri arrivati in anticipo all’aeroporto di Bari per prendere due voli Volotea diretti a Venezia e a Verona. Il secondo era previsto in partenza alle 17, ed è stato cancellato verso le dieci di sera, dopo che i viaggiatori erano stati fatti imbarcare inutilmente. Il volo per Venezia, invece, doveva partire alle 20:55 ed è stato cancellato poco dopo quello per Verona. A notte inoltrata centinaia di persone (i due voli erano pieni) si sono ritrovati dentro a una sala dello scalo pugliese, in attesa di comunicazioni. I testimoni veneziani presenti raccontano che le signorine erano molto gentili ma non sapevano dare alcuna spiegazione, «ci hanno solo detto di attendere che dovrebbe arrivare un pullman per portarci in albergo. Non sappiamo quando arriverà questo bus, chi riuscirà a salire, dove ci porteranno e, soprattutto, non sappiamo domani se e a che ora riusciremo a partire».
Come sottolineato più volte dall’Adico, gli utenti consumatori hanno precisi diritti in caso di cancellazione di un volo, di ritardo oltre le tre ore e di overbooking. “Non sempre il rimborso è possibile, devono sussistere determinate condizioni – sottolinea ancora Garofolini -. In questo caso sembrano sussistere le prerogative per ottenere giustizia. In tale contesto i legali del nostro sportello “vacanza informata” possono fornire tutte le indicazioni utili per farsi rimborsare”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *